Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 19 giugno 2019

Seleziona una pagina:
Scroll to top

Top

Opinioni e analisi

Il KDP e l’invasione turca in Kurdistan del sud

Al più tardi con l’invasione dell’esercito turco in Kurdistan del sud, la collaborazione diretta tra il partito di governo del Kurdistan del sud, il KDP, e il regime turco dell’AKP è diventata palese. La popolazione è infuriata contro il KDP tanto quanto contro la Turchia. Leggi tutto

Doppio gioco della Turchia a Idlib

La Turchia sostiene i gruppi armati a Idlib fornendo armi e contemporaneamente passa le coordinate alla Russia. I gruppi armati ieri [il 13 giugno NdT] hanno attaccato una postazione di osservazione turca a Hama. Leggi tutto

La Turchia attacca, il KDP vuole mettere sotto assedio

L’attacco a Xakurke è una nuova fase nelle politiche di guerra contro i curdi. Approvando e sostenendo questo attacco, il KDP diventa partner di queste politiche. Leggi tutto

Dopo IS

Come l‘organizzazione è riuscita a crescere e come si andrà avanti ora
di Devriş Çimen e Mako Qocgirî, pubblicato su Kurdistan Report 203 | maggio/giugno 2019
Leggi tutto

Un nuovo processo di pace?

Yücel Özdemir si chiede cosa significa che l’isolamento totale di Abdullah Öcalan sia stato rimosso Leggi tutto

Cosa succede a Kerkuk, Mosul e Mexmûr?

Dopo la visita ad Ankara del Presidente del Consiglio iracheno Adil Abdelmahdi, in Iraq, in Kurdistan del sud e in altre zone contese si verificano sviluppi molto pericolosi. Leggi tutto

Spezzato l‘isolamento

Fine dello sciopero della fame dei prigionieri politici e politici curdi dopo la revoca della carcerazione in isolamento del fondatore del PKK Ocalan Leggi tutto

Strasburgo: La resistenza continua, quello che conta è l‘opinione di Öcalan

Lo sciopero della fame a Strasburgo continua. Per attiviste e attivisti è determinante il parere di Abdullah Öcalan, la cui pubblicazione è attesa con ansia, dichiara Mustafa Sarıkaya.

Allo sciopero della fame di massa iniziato il … Read More

PJAK sulla situazione in Iran: „Siamo pronti per ogni evenienza“

Come co-Presidente del PJAK, Zilan Vejîn si esprime su una possibile guerra tra gli USA e l‘Iran: „Con il nostro progetto ci siamo preparati a ogni situazione possibile.“ Leggi tutto

„Si tratta di una rimozione completa e durevole dell‘isolamento“

Mustafa Karasu del Consiglio Esecutivo della KCK (Unione delle Comunità del Kurdistan), sul quotidiano Özgür Politika scrive della resistenza contro l‘isolamento del rappresentante curdo Abdullah Öcalan, e spiega: „Si tratta della rimozione completa e durevole dell‘isolamento.“ Leggi tutto