Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 17 ottobre 2019

Seleziona una pagina:
Scroll to top

Top

Interviste

“Da Europa e Onu soltanto parole: ora isolate la Turchia”

E così Siria. Intervista a Nilufer Koc, co-presidentessa del Congresso nazionale del Kurdistan: «Subito sanzioni e una no-fly zone in Siria del nord. L’accordo Sdf-Damasco dovrà tradursi in soluzione Leggi tutto

Le gente di Nusaybin: Mettete fine alla guerra

MARDİN – La gente di Nusaybin che è stata bersaglio nella guerra contro la Siria del nord e dell’est reagisce al Presidente AKP Tayyip Erdoğan che ha ordinato la guerra. Leggi tutto

Salih Muslim riferisce dell’accordo con lo Stato siriano

L’accordo con il regime siriano è un primo passo militare, i contenuti precisi vengono ancora definiti, Leggi tutto

Comandante FDS a Serêkaniyê: Una lotta per la nostra esistenza

La resistenza contro l’invasione turca a Serêkaniyê nel nord della Siria continua. Leggi tutto

Famiglie che vivono sul confine: I solidati ci hanno usati come scudi

MARDİN – I residenti della zona di Şenyurt (Dirbêsiyê) sul confine di Kızıltepe che hanno affermato che le autorità non hanno dato loro alcun preavviso prima che iniziasse l’operazione in Siria del nord e dell’est, hanno detto che … Read More

Mustafa Bali: La Turchia bombarda senza riguardo per i civili

L’esercito turco bombarda la regione ininterrottamente senza distinzione tra civili e combattenti, Leggi tutto

Foza Yûsif: “Il ritorno al periodo prima del 2011 significa un suicidio”

„Un ritorno alla condizione precedente al 2011 per la Siria significa il suicidio. Erdoğan non ha avuto dagli USA quello che voleva. La posizione dell’Amministrazione Autonoma della Siria del nord e dell’est è chiara“, Leggi tutto

Salih Muslim: La Turchia non è solo un problema nostro

La Turchia cerca di sottrarsi agli accordi su una zona di sicurezza in Siria del nord Leggi tutto

Cemil Bayık: Per l’AKP conta solo la guerra

„La destituzione dei sindaci è avvenuta in reazione all’ultima offerta di pace di Abdullah Öcalan. Lo Stato con questo rende chiaro che non ha interesse in una soluzione della questione curda“, dichiara Cemil Leggi tutto

Dichiarazioni di uno jihadista di IS in carcere

Alcuni giorni fa abbiamo riferito della distruzione di una cellula di IS responsabile di 14 attentati a Tabqa e Raqqa. Il capo della cellula ora ha fatto dichiarazioni sui crimini del suo gruppo all’agenzia stampa ANHA. Leggi tutto