Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Comunicati

Aerei da guerra turchi hanno bombardato villaggi nell’area di Al Shahba (Rojava-Kurdistan, Siria del nord

Da ieri aerei da guerra hanno violentemente bombardato i villaggi di Um Al Housh, Um Al Qura e Hasiya nell’area di Al Shahba a nord di Aleppo. Questi villaggi sono stati recentemente liberati dalle forze rivoluzionarie. Il bombardamento segue di poche ore la liberazione di 5 villaggi,Al Shahba Dam e Syriatel centro dai terroristi di Daesh.

Noi, l’Autorità Generale di Coordinamento dei Cantoni dell’Auto amministrazione Democratica (Al Jazira, Kobane e Efrin) condanniamo questo spudorato attacco perpetrato dallo Stato turco contro il nostro popolo e che minaccia le vite di centinaia di civili innocenti.

Affermiamo che faremo tutto quanto necessario per proteggere i civili e tutti gli altri componenti della Siria del nord.

Rimarchiamo che il recente attacco turco sembra essere in reazione alla liberazione dei villaggi dai terroristi di Daesh. È una prova decisive del fatto che lo Stato turco è il difensore dell’organizzazione terroristica Daesh e di altri gruppi terroristici e individui affiliati.

Ci appelliamo quindi alla Comunità Internazionale, alle Nazioni Unite, agli Stati Uniti, alla Federazione Russa, alle organizzazioni per I diritti umani e della società civile perché agiscano immediatamente e fermino l’aggressione turca e impediscano allo Stato turco di minacciare la pace e la sicurezza della nostra regione con le loro continue violazioni della sovranità siriana, della legislazione e delle convenzioni internazionali.

Questo attacco non deve trovare il silenzio internazionale come è successo quando la Turchia ha occupato la città di Jerablus.

Facciamo appello anche a tutti i siriani perché agiscano responsabilmente e fermino i bombardamenti che provano che a perdere sono la Siria stessa e il processo politico per risolvere la crisi siriana.

 

L’Autorità Genrale di Coordinamento dell’Autoamministrazione Democratica (Al Jazira, Kobane e Efrin)

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Comunicati

Consiglio esecutivo del Congresso nazionale del Kurdistan (KNK) ha condannato l’attacco armato contro i nostri uffici a Hewlêr, a seguito del quale Deniz Cevdet...

Siria

Un’organizzazione di giornalisti con sede negli Stati Uniti ha chiesto alle autorità turche di condurre un’indagine approfondita e urgente sui recenti attacchi di droni...

Siria

Il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti ha preso una posizione decisiva contro le violazioni dei diritti umani nel nord della Siria, annunciando giovedì...

Comunicati

Il 3 Agosto 2014, dopo aver occupato Mosul, l’autoproclamato Stato Islamico dell’Iraq e della Siria (ISIS) ha perpetrato un genocidio contro il popolo ezida...