Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Kurdistan

Pajk:La rivoluzione del Rojava rappresenta il collasso del sistema coloniale

Il PAJK (Partito della liberazione delle donne del Kurdistan,Partiya Azadiya Jin a Kurdistan) ha dichiarato che la rivoluzione del Rojava rappresenta il collasso del sistema coloniale in Kurdistan e ha descritto la protezione di questa rivoluzione come il compito principale.

Rilasciando un comunicato nel terzo anno della rivoluzione del Rojava,che ha descritto come un’iniziativa per lo sviluppo di un sistema politico democratico,il PAJK si è congratulato con le popolazioni del Kurdistan nel terzo anno della rivoluzione e ha commemorato i centinaia di martiri delle YPG e delle YPJ che sono caduti conducendo la rivoluzione.

Il Pajk ha osservato che la rivoluzione del Rojava non appartiene solo ai curdi del Rojava,ma a tutti i popoli che vivono in Kurdistan,e che rappresenta anche il crollo del sistema coloniale che  si era impadronito di tutte le ricchezze e i valori delle popolazioni in Kurdistan.

Il partito ha affermato che la rivoluzione del Rojava è stata una rivoluzione democratica del popolo,che ha assunto lo spirito della libertà dallo spirito della resistenza del 14 luglio,e ha sottolineato il ruolo esemplare della natura della rivoluzione del 19 luglio per tutti i popoli.

Il Partito della liberazione delle donne del Kurdistan ha sottolineato che l’aspetto più importante e democratico della rivoluzione  è stato la libertà delle donne,e ha salutato Yekitiya Star per la sua organizzazione democratica delle donne nel Rojava,ed ha anche salutato le YPJ per la loro eroica resistenza,in cui centinaia di donne hanno perso la la vita per i valori democratici di umanità.

Il PAJK ha evidenziato che la rivoluzione del Rojava è riuscita a sopravvivere nonostante gli attacchi dello stato turco e di Isis,e alla cospirazione delle forze reazionarie e clientelari nella ragione.

Tuttavia il PAJK ha rilevato che le acquisizioni  della rivoluzione del Rojava sono ancora minacciate a causa del carattere democratico e egualitario della rivoluzione stessa che minaccia le forze coloniali che occupano la regione.

Perciò il partito ha chiesto  a tutti i popoli e alle forze democratiche di lavorare per rendere la difesa e la sicurezza dei tre cantoni permanente e sistematica.

BEHDINAN – ANF

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Comunicati

La scorsa notte, intorno all’1:30, la polizia belga ha fatto irruzione nella sede di Sterk TV e MedyaHaber, due importanti canali televisivi curdi che...

Comunicati

Nelle elezioni locali del 31 marzo, il nostro partito ha ottenuto un grande successo candidandosi alle elezioni in condizioni estremamente difficili. Dopo le elezioni...

Comunicati

Le elezioni locali del 31 marzo hanno portato alla vittoria delle masse democratiche in Kurdistan e in Turchia a favore dell’uguaglianza sociale e del...

Comunicati

Il 12 marzo ricorre l’anniversario di due massacri commessi contro il popolo curdo; uno perpetrato dallo Stato turco nel quartiere Gazi di Istanbul (1995)...