Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Comunicati

KCK:i nemici delle donne incoraggiati dalla mentalità dell’AKP

Il consiglio esecutivo del KCK ha condannato il brutale omicidio di Özgecan Aslan,aggiungendo che i nemici delle donne che non trattano le donne come esseri umani acquistano forza e incoraggiamento dalla mentalità e dalla pratica dell’ AKP.

La KCK ha condannato coloro i quali hanno stuprato e rapito Özgecan Aslan e ha offerto le proprie condoglianze alla sua famiglia e a tutte le donne in lotta affermando che:””L’entità del sistema dominato dagli uomini vecchio di 5000 anni si è ancora una volta rivelato sotto il regime fascista e oligarchico dell’AKP”.

I nemici delle donne sono incoraggiati dalla mentalità AKP

Il comunicato della KCK ha affermato che non vi era alcun dubbio,i nemici delle donne che non trattano le donne come esseri umani,traggono forza e incoraggiamento dalla mentalità e dalla pratica dell’ AKP.

Ha sottolineato che il livello di libertà della società e degli uomini è direttamente legato al grado di libertà delle donne.

“Per questo motivo il leader Apo ha messo così tanto tempo e fatica nella questione della libertà delle donne.La lotta condotta dal movimento delle donne del Kurdistan, a Sinjar e a Kobanê in particolare, sono della massima importanza “, prosegue il comunicato.

Il comunicato della KCK ha concluso affermando che il brutale omicidio di Özgecan Aslan deve essere visto come un motivo per tutti di ribellarsi.”Ancora una volta offriamo le nostre condoglianze alla famiglia di Özgecan e ci impegniamo a onorare la sua memoria intensificando la lotta per la libertà,”conclude il comunicato.

ANF

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Comunicati

Memet Sıddık Akış, il co-sindaco curdo democraticamente eletto del comune di Colemêrg, è stato arrestato lunedì 3 giugno e sostituito dal governatore di Hakkari....

Turchia

Memet Sıddık Akış, co-sindaco eletto del comune di Hakkari, è stato arrestato questa mattina e sostituito dal governatore di Hakkari. Il fascicolo investigativo utilizzato...

Turchia

La deputata del partito DEM Ceylan Akça-Cupolo chiede un’indagine sullo sfollamento forzato della popolazione di Sur avvenuto dopo la distruzione del quartiere storico. Il...

Libertà per Öcalan

La campagna “Libertà per Öcalan: Una soluzione politica alla questione curda” chiede al Comitato europeo per la prevenzione della tortura o dei trattamenti degradanti...