Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 18 dicembre 2018

Seleziona una pagina:
Scroll to top

Top

Opinioni e analisi

Zona cuscinetto contro zona cuscinetto

Il giornalista Fehim Taştekin sui retroscena dell’istituzione di postazioni di osservazione USA lungo il confine turco-siriano e la politica turca in Siria del nord. Se si osserva il piano USA annunciato di recente Leggi tutto

Il piano si chiama guerra

Gli attacchi della Turchia contro le Forze Siriane Democratiche entrano nel giro successivo. Sparando su città e villaggi lungo il confine turco-siriano negli ultimi giorni si avverano prognosi che già Leggi tutto

Turchia: Altro olio sul fuoco

La Turchia, che ora dopo l’occupazione di Afrin continua a voler attaccare altri territori a est dell’Eufrate, da diversi giorni spara su Kobanê e Girê Spî (Tall Abyad) e in questo modo sonda le reazioni Leggi tutto

Turchia: arresti di massa come avvio della campagna elettorale

Nelle città di Lice e Hani nella provincia di Diyarbakır e nei dintorni in 65 quartieri sono stati proclamati coprifuoco. Nel quartiere di Birlik le operazioni militari iniziate vengono rafforzate. La città è circondata Leggi tutto

Ahvaz e i suoi rivoluzionari pagati

Mentre i tentativi dell’alleanza di Israele, USA, Arabia Saudita e Emirati Arabi di arginare l’Iran iniziano a prendere il via, ora poco tempo fa c’è stato un attentato a Ahvaz, la capitale della provincia iraniana Leggi tutto

La geografia curda sta bruciando e gli ambientalisti turchi stanno a guardare

Devastanti incendi boschivi provocati da operazioni militari imperversano da due mesi a Dersim, provincia curda nella Turchia orientale. Dersim è popolata da curdi aleviti ed è stato il luogo di un brutale Leggi tutto

Dal 15 agosto alla lotta comune contro il fascismo

Cemil Bayık in un’intervista con Dengê Welat racconta che nessuno si aspettava l’avvio della lotta armata da parte del PKK nel 1984 e spiega quali effetti questa iniziativa sulla popolazione.In occasione Leggi tutto

Dialogo come primo passo per arrivare a una Siria democratica

La guerra civile in Siria che ha portato con sé un’immensa distruzione per l’intero Paese è iniziata il 15 marzo 2011 a Daraa nel sud della Siria. Contro la politica antidemocratica del regime di Assad e il tentativo Leggi tutto

L’Iraq dopo le elezioni

Il 12 maggio in Iraq si sono svolte elezioni parlamentari. Come vincitrice è riuscita a imporsi la lista »Sairun« (Noi marciamo) del religioso sciita Muqtada al-Sadr. Le elezioni sono tuttavia ancora considerate Leggi tutto

Che ne è stato dell’occupazione di Bradost e Qandil?

Dalle elezioni in Turchia del 24 giugno è passato più di un mese. Prima delle elezioni un’occupazione di Bradost e Qandil rappresentava uno degli argomenti centrali nei media della propaganda Leggi tutto