Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it
ANF Images

Siria

Dichiarazione dell’amministrazione autonoma del cantone di Afrin

L’amministrazione autonoma del cantone di Afrin ha ribadito che resisterà contro i barbarici attacchi contro Afrin e resisterà ai tentativi della Turchia di invadere la regione di Afrin. L’amministrazione autonoma del cantone di Afrin ha rilasciato una dichiarazione sull’operazione di invasione in corso da parte dello Stato turco contro.

La dichiarazione recita come segue;

“Noi come amministrazione autonoma del cantone confermiamo ancora una volta che la regione di Afrin è uno dei territori indivisibili della Siria. Le Unità di Difesa del Popolo che stanno difendendo la nostra regione stanno lottando da 6 anni per impedire che terroristi di ISIS, Al-Qaeda e simili gruppi terroristici stabiliscano il loro dominio su questa regione e su terre siriane e per proteggere l’integrità territoriale e le istituzioni nazionali della Siria.

Questa parte della Siria attualmente sta affrontando un attacco da parte della Turchia. Questo caso costituisce una seria minaccia all’integrità territoriale della Siria e al diritto a vivere in sicurezza della popolazione civile della regione di Afrin. Questo atteggiamento ostile cerca di conquistare un’altra parte delle terre siriane e di invadere la regione di Afrin.

Confermiamo ancora una volta che resisteremo a questi barbarici attacchi contro Afrin e che resisteremo ai tentativi della Turchia di invadere la regione di Afrin.Noi ci aspettiamo che lo Stato siriano adempia alle sue responsabilità e protegga Afrin e i suoi confini dalla Turchia. Ricordiamo alla Siria la sua responsabilità che non rispettato nonostante abbia fatto una dichiarazione ufficiale sul tema e chiediamo alla Siria di agire per la protezione della regione dall’attacco di invasione della Turchia. L’amministrazione siriana deve dispiegare le sue forze armate in modo appropriato nella regine per adempiere alla sue responsabilità di proteggere la regione di Afrin.”

 

ANF

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Comunicati

Memet Sıddık Akış, il co-sindaco curdo democraticamente eletto del comune di Colemêrg, è stato arrestato lunedì 3 giugno e sostituito dal governatore di Hakkari....

Siria

Definendo gli attacchi sempre più continui della Turchia come un tentativo di sabotare le elezioni, Salih Muslim ha affermato: “Il nostro popolo andrà alle...

Comunicati

In occasione del primo maggio, giorno dell’unità e della solidarietà, desideriamo congratularci con tutti i popoli, in particolare con tutte le donne, con tutte...

Comunicati

La scorsa notte, intorno all’1:30, la polizia belga ha fatto irruzione nella sede di Sterk TV e MedyaHaber, due importanti canali televisivi curdi che...