Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 25 settembre 2018

Seleziona una pagina:
Scroll to top

Top

Nessun commento

HDP: L’attacco a Kirkuk è inaccettabile

HDP: L’attacco a Kirkuk è inaccettabile

16 ottobre 2017


Il filocurdo Partito Democratico dei Popoli (HDP) ha affermato che l’offensiva irachena di per conquistare la città a maggioranza curda di Kirkuk pari ad un invasione è inaccettabile. Il governo iracheno dovrebbe fermare i tentativi di invadere Kirkuk e canali diplomatici dovrebbero essere utilizzati immediatamente, lo ha affermato la sede generale del partito in un tweet, sollecitando un dialogo tra Baghdad e la Regione del Kurdistan.

Il secondo più grande partito di opposizione ha messo in guardia contro la prospettiva di una guerra regionale che potrebbe scaturire da Kirkuk, dove militanti settari appoggiati dall’Iran sono entrati insieme alle forze del governo federale.

Confiscando la volontà dei popoli del Kurdistan iracheno con mezzi militari significa innescare la miccia di una nuova guerra regionale-afferma HDP, a difesa del referendum pacifico del mese scorso della Regione del Kurdistan sulla indipendenza dall’Iraq. Un deputato di HDP Adem Geveri, in una intervista ha espresso il rammarico sull’uso della forza di Baghad in risposta di rivendicazioni democratiche.

Il governo di Baghdad oggi sta attaccando i curdi attraverso sporchi accordi e oscuri mandatari iraniani. Esso vuole rinnovare i massacri di Saddam Hussein contro i curdi. lo ha affermato Geveri in un’intervista ad Ankara. Egli ha chiesto al mondo occidentale, agli Stati Uniti e all’Unione Europea di schierarsi contro quella che ha definito una “sporca organizzazione”  come le milizie sciite Hashd A-Shaabi supportate dall’Iran, conosciute anche come PMF.

Tutte le parti in difficoltà nel Medio Oriente possono riunirsi quando si tratta dei curdi. Il popolo curdo in tutte le parti del Kurdistan non dovrebbero lasciare [Kirkuk] da sola “, ha dichiarato.Un altro parlamentare curdo, membro del Partito della Giustizia e dello Sviluppo (AKP) del presidente Recep Tayyip Erdogan, Galip Ensarioglu ha criticato l’attacco iracheno.”Questo non è nell’interesse dell’Iraq. Questo atteggiamento è incoraggiato dall’Iran, ha dichiarato il deputato che rappresenta la Provincia di Diyarbakir.

Ensarioglu, le cui molte affermazioni sono in contraddizione con il governo di Erdogan, ha sottolineato che le forze peshmerga del Kurdistan hanno protetto Kirkuk e il suo popolo quando il gruppo islamico (IS) ha attaccato nel 2014. “Le milizie di Hashd Al-Shaabi si stanno impegnando in massacri. Sono un gruppo terroristico. La mossa di quel gruppo terrorista [a Kirkuk] significa caos “, ha dichiarato.

Il governo turco ha annunciato in precedenza il suo sostegno al governo iracheno e ha dichiarato che è pronto a collaborare con Baghdad.

Ava Homa


Inserisci un commento