Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Kurdistan

YPG: Non rimarremo in silenzio davanti agli attacchi al nostro popolo

In una dichiarazione riguardante gli sviluppi a Hesekê, le YPG hanno affermato: “Per proteggere le popolazioni , noi ci schiereremo duramente contro gli assalti  e risponderemo a coloro che uccidono la nostra gente.”

Il Comando Generale delle  Unità di difesa del popolo ( YPG ) ha rilasciato una dichiarazione riguardante gli sviluppi ad Hesekê , città del Rojava,Kurdistan occidentale. Le YPG hanno affermato che il 18 agosto 2016 arerei guerra del regime siriano hanno colpito aree civili e la sede centrale delle forze di sicurezza Asayish nella città di  Hesekê .

Contemporaneamente le forze del regime hanno preso mi mira casualmente la città con artiglieria e armi da fuoco pesanti-uccidendo e ferendo decine di civili.Turo questo ha provocato una grande paura tra i residenti di  Hesekê , costringendoli ad abbandonare le loro abitazioni e a fuggire dalla città.

Le YPG hanno ricordato che precedente c’erano stati pesanti scontri tra le Asayish e le forze del regime all’interno di Hesekê –gli aerei da guerra non erano mai stati utilizzati dalle forze del regime.

La dichiarazione delle YPG sottolinea che: “Al mom le Unità di Difesa del Popolo (YPG) e le Forze Democratiche della Siria (SDF) avevano ottenuto un altro successo nella lotta contro i terroristi di  Daesh.( ISIS ), l’utilizzo di arerei da guerra e armamenti pesanti per prendere di mira quartieri residenziali è interpretato come un tentativo di indebolire i buoni risultati dell’offensiva di Manbij, e di supporto a Daesh.Questo significa anche che il regime vede le perdite di Daesh come proprie-per realizzare i suoi sordidi piani, il regime spera nella rimanenza di Daesh.Mediante l’attuazione di tali azioni, il regime sta commettendo un suicidio.

Ingannando l’opinione pubblica, il regime siriano afferma:”C’è un cessate il fuoco ad Hasake”.In questo momento le forze del regime stanno duramente bombardando tutti i quartieri di Hasake utilizzando tutti i tipi di armamento.”

Le YPG hanno sottolineato che le Unità di difesa del popolo non rimarranno silenti davanti a questi brutali attacchi sulla popolazione , aggiungendo: “Per proteggere la popolazione, noi ci schiereremo con forza contro gli attacchi e risponderemo a chi uccide la nostra gente.”

ANF

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Siria

Definendo gli attacchi sempre più continui della Turchia come un tentativo di sabotare le elezioni, Salih Muslim ha affermato: “Il nostro popolo andrà alle...

Siria

È stato affermato che 2 milioni di persone sono rimaste senza elettricità nella Siria settentrionale e orientale a causa degli attacchi della Turchia alle...

Siria

Il Rojava Information Center (RIC) ha compilato un rapporto dettagliato sulle 18 località colpite dallo Stato turco il giorno di Natale nella Siria settentrionale...

Siria

Invitando alla mobilitazione contro lo Stato turco occupante, Foza Yûsif, membro del Consiglio di co-presidenza del PYD, ha dichiarato: “Dichiariamo la resistenza totale”. Da...