Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it
????????????????????????????????????

Kurdistan

Il Coordinamento Generale del Rojava condanna gli attacchi della Turchia contro Girê Spî

Il Coordinamento Generale dei Cantoni del Rojava ha condannato l’attacco mortale dei soldati turchi contro civili nella parte orientale di Girê Spî.Il Coordinamento Generale dei Cantoni del Rojava ha condannato l’attacco mortale dei soldati turchi contro civili nella regione di Heşîşa 35 km a est di Girê Spî intorno alle 17:00 di martedì sera che ha lasciato feriti dozzine di civili, in prevalenza donne e bambini.

Il Coordinamento ha sottolineato che i continui attacchi della Turchia contro civili nel Rojava rivelano la vera faccia dello Stato turco che ha violato leggi internazionali e calpestato i diritti umani.

“Lo Stato turco afferma che il suo territorio è sicuro e che protegge i cittadini siriani. Ma la verità è l’opposto, dato che la Turchia vuole fare un massacro aprendo il fuoco su civili che fuggono dalle atrocità delle bande. Lo Stato turco usa la carta dei rifugiati contro l’UE.”

Il Coordinamento si è soffermato sulle pratiche dello Stato turco contro la popolazione del Rojava dicendo; “Questa non è la prima volta che lo Stato turco attacca il Rojava dato che le guardie di confine turche continuano da parecchio tempo a sparare a civili lungo il confine tra il Rojava e il Bakur. Inoltre i soldati turchi hanno violato i confini del Rojava, incendiato campi e alberi dei cittadini. D’altro canto lo Stato turco ha lasciato aperti i suoi confini alle bande nelle regioni controllate da ISIS. Analogamente lo Stato turco ha ripetutamente attaccato le forze curde che stanno combattendo contro le bande di ISIS e Al-Nusra.”

Il Coordinamento Generale dei Cantoni del Rojava ha anche condannato il silenzio della Comunità Internazionale sugli attacchi contro il territorio del Rojava e chiesto all’opinione pubblica internazionale e alle organizzazioni per i diritti umani di rompere il loro silenzio e adempiere le loro responsabilità nei confronti dei rifugiati che sono forzatamente sfollati a causa degli attacchi delle bande.

NEWS DESK – ANF

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Siria

Definendo gli attacchi sempre più continui della Turchia come un tentativo di sabotare le elezioni, Salih Muslim ha affermato: “Il nostro popolo andrà alle...

Siria

È stato affermato che 2 milioni di persone sono rimaste senza elettricità nella Siria settentrionale e orientale a causa degli attacchi della Turchia alle...

Siria

Il Rojava Information Center (RIC) ha compilato un rapporto dettagliato sulle 18 località colpite dallo Stato turco il giorno di Natale nella Siria settentrionale...

Siria

Invitando alla mobilitazione contro lo Stato turco occupante, Foza Yûsif, membro del Consiglio di co-presidenza del PYD, ha dichiarato: “Dichiariamo la resistenza totale”. Da...