Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it
Image processed by CodeCarvings Piczard ### FREE Community Edition ### on 2014-07-21 11:06:34Z | http://piczard.com | http://codecarvings.comÅÿ™2‡É

Kurdistan

Arresti di massa nella regione curda in vista delle elezioni

(DİHA) – La polizia turca continua ad effettuare arresti nel Kurdistan del nord in vista delle elezioni politiche.Mentre il numero di arresti e di perquisizioni delle case nell’ultima settimana prima delle elezioni è cresciuto enormemente,la ragione delle operazioni rimangono un mistero,in quanto le forze di sicurezza terrorizzano brutalmente la popolazione nella regione curda.

Nelle perquisizioni nelle case di oggi in varie città e distretti del Kurdistan del nord,almeno 14 persone sono state poste in detenzione,mentre il numero degli arresti effettuati nel ditretto di Erdemis di Van non può essere chiarito.

I rapporti che stano giungendo sul numero di arresti possono aumentare nei prossimi giorni e nelle prossime ore in quanto la polizia sta  preparando nuove irruzioni nelle case.

6 arresti nelle perquisizioni delle case ad Hakkari

Ad Hakkari,unità della polizia insieme a squadre antiterrorismo e soldati,hanno effettuato irruzioni in un grande numero di abitazioni nelle prime ore della mattina,arrestando almeno 6 persone incluso un ragazzino.Irruzioni sono state effettuate  nei quartieri della città di Bulak, Yenimahalle, Gazi e Ketramas,mentre un altra perquisizione è stata condotta nel villaggio di Zawîte a Çukurca,dove un a persona è stata arrestata.La polizia non ha fornito informazioni a riguardo delle motivazioni degli arresti,mentre rimane sconosciuto il luogo dove Atan è stato portato.

3 arresti a Kiziltepe

La polizia ha anche avviato perquisizioni simultanee a Kiziltepe,distretto di Mardin,nel quartiere Mesopotamia della città dove 3 persone dove 3 persone sono state arrestate e portate nella sede della polizia in città.Nemmeno questa volta le ragioni degli arresti sono state rese note.

3 arresti a Varto

Squadre antiterrorismo accompagnati da veicoli blindati hanno fatto irruzione questa mattina in diverse abitazioni a Varto distretto di Mus,arrestando 3 persone,incluso il dirigente della sezione del distretto del DBP,Nazmi Tunç, e altri due dirigenti Mehmet Akçora e Hamza Çölgeçen. Gli arrestati sono stati portati alla sede della polizia ma non sono state rese notte le ragioni degli arresti.

Un grande numero di arresti a  Edremit

Nel frattempo,questa mattina le squadre anti-terrorismo hanno lanciato un’ondata di perquisizioni simultanee nel distretto di Edremit di Van hanno posto in detenzione un gran numero di persone,non è stato possibile verificare il numero esatto degli arrestati.

È stato riferito che due persone,incluso il 13enne Halil E,sonos stati arrestati durante le irruzioni delle case nel quartiere di Süphan,mentre diversi giovani sono stati arrestati durante le perquisizioni a  Şabaniye. La polizia ha detto agli abitanti dei quartiere Şabaniye che erano venuti in gran forza  a causa di segnalazioni di furti nel quartiere.È  stato detto che gli arrestati sono stati portati all’Unità antiterrorismo della sede centrale della polizia.

È stato anche riportato che la polizia ha brutalmente attaccato gli arrestati ed i loro famigliari durante le perquisizioni effettuate in vari distretti,cosi come la rottura delle porte.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...

Turchia

Sara Kaya, ex co-sindaco del distretto di Nusaybin a Mardin, è stata rilasciata dal carcere il 9 maggio dopo un lungo periodo di detenzione....

Turchia

Un gruppo di 159 accademici, scrittori, parlamentari e avvocati ha chiesto il rilascio delle persone imprigionate nel processo di Kobanê e ha affermato: “Questo...