Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Diritti umani

150 arresti alle manifestazioni del 15 Febbraio

La polizia turca ieri ha arrestato almeno 113 persone ieri durante le proteste contro il complotto internazionale che 16 anni fa ha portato alla detenzione del leader curdo Abdullah Ocalan. 16 anni fa.

La polizia turca ha arrestato almeno 113 persone,inclusi 11 ragazzini,negli scontri che sono iniziati con l’intervento della polizia alle iniziative di protesta svoltesi contro il complotto internazionale che 16 anni fa ha portato all’incarcerazione del leader curdo Abdullah Öcalan.

Centinaia di migliaia di persone hanno partecipato alle manifestazioni del 15 Febbraio svoltesi in molti paesi e città in tutto il Kurdistan nell’anniversario della consegna alla Turchia del leader curdo Abdullah Öcalan.

Mentre i manifestanti  durante le proteste chiedevano  la libertà per Ocalan,in alcune città sono scoppiati scontri tra i manifestanti e la polizia a seguito dell’intervento delle forze di sicurezza nelle iniziative.

Oltre cento persone,ragazzini inclusi, sono state arrestati negli scontri.

 

* Nella provincia di Van, la polizia ha arrestato 1 persona durante perquisizioni effettuate la mattina presto, mentre altri 2 sono stati arrestati durante le proteste del 15 febbraio.

* Negli scontri scoppiati tra la polizia e giovani a Şırnak, la polizia ha arrestato 23 persone, tra cui 6 bambini. Nel distretto di Silopi, la polizia ha arrestato un ragazzino di 16 anni, che è stato poi rilasciato.

* Questa mattina presto 16 persone sono stati poste in custodia a seguito delle perquisizioni nel quartiere Şahinbey di Antep . Anche altri 20 circa, la maggior parte ragazzini, sono stati  arrestati la scorsa notte nel distretto di Şehitkami.

*A Amed, la principale provincia curda nel Kurdistan del nord,decine di migliaia di persone hanno partecipato alle iniziative di protesta.La polizia ha attaccato i giovani a seguito del grande corteo e ha posto in detenzione 2 persone,una di cui era disabile.I detenuti sono stati rilasciati successivamente, mentre altri 5 sono stati arrestati durante le perquisizioni nelle case nel distretto di Silvan .Negli scontri a Bismil, altri 2 sono stati arrestati dalla polizia.

* Nel distretto di Doğubeyazıt ad Ağrı, 7 persone sono state arrestate negli scontri iniziati dopo l’intervento della polizia nella protesta.

* Nel distretto di Suruç a Urfa, 10 persone, tra cui persone provenienti da Kobane, sono state arrestate a causa delle proteste contro la cospirazione del 15 febbraio.

*48 persone sono state arrestate a Mardin e nei vari distretti in scontri che sono proseguiti ieri fino a tardi.

*A Mersin, 2 bambini sono stati posti in custodia negli scontri che ha avuto inizio dopo l’intervento della polizia.

** A Siirt 20 persone, tra cui 2 ragazzini,sono stati arrestati negli scontri con la polizia.

ANF

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

L’Associazione per i Diritti Umani è un’organizzazione volontaria per i diritti umani, indipendente dallo Stato, dal governo e dai partiti politici, che osserva le...

Turchia

L’organizzazione provinciale di Qers (Kars) del Partito Dem ha chiesto al comitato elettorale provinciale di annullare le elezioni in città. Il Partito per l’uguaglianza...

Turchia

WAN – Le proteste sono iniziate in tutta la città dopo che Abdullah Zeydan, che ha vinto le elezioni per la carica di co-sindaco...

Turchia

Affermando che il diritto di essere eletto del co-sindaco della municipalità metropolitana di Van, Abdullah Zeydan, è stato usurpato per ordine del ministro della...