Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Kurdistan

Erdogan:Non permetteremo ai curdi di ottenere uno status in Siria

A seguito del suo ritorno dall’Africa al presidente turco Recep Tayyip Erdogan sono state rivolte delle domande da parte dei giornalisti ed ha commentato la vittoria curda a Kobane dicendo:Non vogliamo un altro Iraq nelle nostre mani.Cos’è questo? Iraq  settentrionale.. (riferendosi al governo regionale del Kurdistan).

Ed ora la Siria settentrionale!Per noi è impossibile accettare questo.So che il peso sulle spalle della Turchia è grande,ma Noi dobbiamo difendere la nostra posizione in materia.Diversamente ci sarà un Siria settentrionale dopo l’Iraq settentrionale..Queste formazioni porteranno a grandi problemi in futuro.

Afrin, Kobane e Qamislo significative

L’altro aspetto di questa  questione è il significato della disposizione di Afrin, Kobane e Qamislo (cantoni).Stiamo dicendo(alla coalizione)questo:”Perchè non stanno partecipando ad Aleppo?

Perchè non stanno prestando nessuna attenzione ad Aleppo?Ho detto ad Obama”Perchè Kobane è cosi strategica per voi?Ha  dichiarato:’Se ISIS ne esce vittorioso diranno”Abbiamo sconfitto le forze della coalizione”.Non ci sono civili a Kobane.

200.000 persone sono giunte in Turchia.Sono rimasti solo combattenti.Abbiamo detto:”Non bombardate Kobane,state commettendo un’errore”.Nonostante questo utilizzando tre aerei C-13 hanno bombardato Kobane con tutto quello che avevano, la metà di esso è finito nelle mani di ISIS.Allora cosi chi sta sostenendo ISIS?

Quando abbiamo parlato con i funzionari iracheni ci hanno detto circa le armi che erano state prese da ISIS a Mosul;non erano armi semplici,armi convenzionali,erano armi pesanti.Cose simili sono successe qui(a Kobane),questo porterà a dei problemi in futuro.Aleppo è di grande importanza per noi.Il regime(siriano) sta bombardando Aleppo.Qui ci sono 1.2 milioni di persone,storia,cultura,civilizzazione,è c’è una grande distruzione.

Spero che gli americani riconsidereranno i loro punti di vista e verrà trovata la strada giusta.

Erdogan ha anche ripetuto le tre cose richieste da parte dello stato turco alla coalizione,vale a dire che  venga creata una no fly-zone nel Rojava(Siria settentrionale),che venga dichiarata una zona di sicurezza nella stessa area e che vengano addestrati ed equipaggiati elementi dell’Esercito libero siriano.Erdogan ha dichiarato che il presidente degli Stati Uniti ha accettato l’ultima richiesta,ma ha respinto le ultime due.

27-01-2015

KURDISH QUESTION

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

L’Associazione per i Diritti Umani è un’organizzazione volontaria per i diritti umani, indipendente dallo Stato, dal governo e dai partiti politici, che osserva le...

Turchia

L’organizzazione provinciale di Qers (Kars) del Partito Dem ha chiesto al comitato elettorale provinciale di annullare le elezioni in città. Il Partito per l’uguaglianza...

Turchia

WAN – Le proteste sono iniziate in tutta la città dopo che Abdullah Zeydan, che ha vinto le elezioni per la carica di co-sindaco...

Turchia

Affermando che il diritto di essere eletto del co-sindaco della municipalità metropolitana di Van, Abdullah Zeydan, è stato usurpato per ordine del ministro della...