Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Kurdistan

Bande di ISIS in fuga assistite da soldati turchi

Le bande di ISIS hanno iniziato a fuggire da Kobanê. Sei membri delle bande nella zona ad ovest della città, tra la collina Zorava e il villaggio di Siftek, hanno attraversato il confine con le loro armi, e sono stati portati via dalla zona dalle truppe turche.

Membri delle bande in ordine sparso di fronte all’avanzata delle forze YPG/YPJ a Kobanê hanno iniziato ad attraversare il confine con la Turchia e a rifugiarsi dai soldati turchi. Sei membri delle bande giunti ieri al confine in moto, sono stati fatti salire su un veicolo militare e hanno lasciato la zona di confine con un elicottero di scorta.

I residenti del villaggio di Swêdê che sono stati testimoni di questo fatto, hanno detto che un ufficiale turco era venuto verso di loro e gli aveva detto di lasciare la zona perché era una zona militare vietata, aggiungendo che nessuno stava fuggendo. I residenti di Swêdê hanno interpretato questa spiegazione non richiesta come “l’essere colti in flagrante”.

Azad Şêxo, di Siftek, ha detto che le bande erano autorizzate a fuggire dai soldati, aggiungendo che in precedenza i soldati avevano sparato contro di loro mentre si avvicinavano al confine. Şêxo ha detto: “L’ufficiale che è arrivato da noi offrendo una spiegazione è la prova della collaborazione. L’avanzata continua a Kobanê. Le bande sanno che i loro giorni sono contati e quindi fuggono. I soldati li stanno prendendo sotto protezione in veicoli militari e con elicotteri di scorta”.

ANF

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

La deputata del partito DEM Ceylan Akça-Cupolo chiede un’indagine sullo sfollamento forzato della popolazione di Sur avvenuto dopo la distruzione del quartiere storico. Il...

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...

Turchia

Sara Kaya, ex co-sindaco del distretto di Nusaybin a Mardin, è stata rilasciata dal carcere il 9 maggio dopo un lungo periodo di detenzione....