Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Kurdistan

Soldati attaccano artisti al confine di Kobanê

Le truppe turche hanno dato luogo a un’azione repressiva sugli artisti che oggi formavano una catena umana al confine di Suruç-Kobanê . Sono state usate pallottole vere nel brutale attacco in cui sono rimaste ferite quattro persone, tra cui due artisti.

Artisti che fanno parte dell’iniziativa Free Art negli ultimi 2 giorni si sono uniti alla veglia nel villaggio di Boydê confinante con Kobanê in solidarietà con la resistenza sui due lati del confine contro le bande di ISIS che continuano i loro attacchi alla città assediata.

Gli artisti che hanno formato una catena sono stati accolti e sostenuti dalla popolazione sui due lati del confine e da combattenti delle YPG/YPJ schierati sulla collina di Tilşeîr Hill sovrastante l’area, che li hanno accompagnati con i loro slogan “Bijî Berxwedana YPG/YPJ” [Viva la resistenza delle YPG/YPJ] e “Bijî Serok Apo” [Lunga vita al leader Apo].

Le truppe turche schierate sul confine hanno attaccato la folla quando Ferhat Tunç ha fatto una dichiarazione a nome degli artisti. Viene riferito che i soldati hanno sparato sulla folla un grande numero di lacrimogeni e pallottole vere, proseguendo l’attacco fino all’altro lato del confine.

Quattro persone che sono rimaste ferite nell’attacco sono state portate all’ospedale mentre molti altri hanno sofferto gravemente per i molti lacrimogeni.

Viene riferito che i soldati hanno sparato lacrimogeni e pallottole vere anche verso l’altro lato del confine.

ANF – URFA 06.11.2014 13:00:13

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Memet Sıddık Akış, co-sindaco eletto del comune di Hakkari, è stato arrestato questa mattina e sostituito dal governatore di Hakkari. Il fascicolo investigativo utilizzato...

Turchia

La deputata del partito DEM Ceylan Akça-Cupolo chiede un’indagine sullo sfollamento forzato della popolazione di Sur avvenuto dopo la distruzione del quartiere storico. Il...

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...