Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Comunicati

Comunicato del movimento internazionale delle donne curde

Sabato 11 Ottobre 2014 alla Casa internazionale delle donne
Convegno dalle 9.30 alle 18

Praticare la libertà contro la guerra senza fine del sistema patriarcale:
Donne curde in Iraq,Siria,Europa

Organizzato con Ass.ne Giuristi/e Democratici/IADL, Casa Internazionale delle donne, Ass.ne Donne Diritti e Giustizia Ass.ne Senzaconfine, UIKI Onlus.

Le donne curde sono al centro della resistenza del popolo Kurdo contro il terrore scatenato dalle bande dell’Isis in tutto il Medioriente. In Siria e in Iraq sono alla testa di un esercito di combattenti per la libertà e subiscono quotidianamente le violenze degli uomini che in nome di Allah rapiscono, stuprano e commerciano le loro vite.

Molte di noi sono state costrette a fuggire e, oggi, in Europa, vogliamo testimoniare il terrore e La violenza della guerra che ha coinvolto un popolo nella difesa di tanti altri, di religione e nascita diversi ma uniti dalla difesa della libertà e della democrazia che stiamo costruendo faticosamente nei nostri territori.

Vogliamo costruire, insieme alle donne che vogliono conoscere la nostra sofferenza e la nostra lotta, una piattaforma comune di informazione con la creazione di una delegazione che possa verificare nei territori di guerra la violazione dei diritti umani, là perpetrata affinché il silenzio non diventi complice delle nefandezze che subiamo ogni giorno.

Il Convegno informerà sulle vicende degli Yezidi a Sengal e dell’esodo da loro subito, farà conoscere la resistenza e il femminicidio delle nostre compagne, ospiterà le protagoniste della nostra lotta in esilio in Europa e farà assistere a proiezioni sulla guerra e le persecuzioni dell’ISIS.

Roma 26/09/14

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Diritti umani

MÊRDÎN – Nel caso KCK in corso a Mêrdîn (Mardin) dal 2014, 15 politici curdi, tra cui l’ex deputata Gülser Yıldırım, sono stati condannati...

Comunicati

Il 15 Febbraio 2024 segna il venticinquesimo anniversario del rapimento di Abdullah Öcalan, catturato a Nairobi, in Kenya, a compimento di un complotto internazionale...

Comunicati

Questa mattina il regime iraniano ha giustiziato i prigionieri politici curdi Mohsen Mazloum, Mohammad Faramarzi, Vafa Azarbar e Pejman Fatehi. Con l’ultima ondata di...

Diritti umani

Dicle Müftüoğlu, co-presidente della DFG, che ha annunciato di aver iniziato uno sciopero della fame, ha dichiarato: “Come giornalista le cui attività professionali sono...