Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Kurdistan

Sigillata la scuola curda Ferzad Kemanger

Nel secondo giorno di scuola dell’anno scolastico 2014-2015,i bambini curdi che vogliono essere educati nella loro madrelingua stanno continuando a boicottare le scuole.

Il boicottaggio di una settimana avviato sotto la direzione del comitato lingua e formazione del KCK,TZP-Kurdi, KURDİ DER, Mala Piştgiriyê ya Zimanê Kurdî (MAPER),Sindacato dell’educazione ,Associazione dei diritti umani,KESK, DTK, DBP e HDP è cominciato ieri quando tre scuole sono state aperte a Amed ,Cizre e Yuksekova per fornire educazione in lingua curda.

Le autorità in Turchia,dove lezioni di curdo opzionali nelle scuole dello stato turco sono state presentate come un”passo storico”,non potevano tollerare nemmeno per un giorno le scuole costruite e preparate per il servizio dalle popolazioni locali in tutto il Kurdistan del nord per fornire educazione in curdo.

La magistratura turca si è mobilitata prima ancora che i bambini si erano seduti in fila nelle 3 scuole che hanno avviato ieri l’educazione in lingua curda,la scuola elementare Bêrîvan a Cizre, la scuola elementare Üveyş a Yüksekova e la scuola elementare ad Amed.

La scuola Dibistana Seretayî a Ferzad Kemangar la quale è stata aperta da Kurdi-Der, TZP e Eğitim Sen,è stata sigillata dopo che le procure avevano lanciato un indagine nel quadro degli articoli del codice penale turco “apertura non autorizzata di istituzione educativa” e”commettere crimine per conto di organizzazione illegale”.

La scuola è stata sigillata nel primo giorno dell’anno scolastico, dopo che centinaia di agenti antisommossa ed in borghese avevano fatto irruzione nella scuola accompagnati da una quantità di veicoli blindati e veicoli antisommossa.

Gli amministratori e gli studenti a scuola,cosi come i loro oi familiari hanno avviato un presidio fuori dall’edificio.

ANF -16.09.2014

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Memet Sıddık Akış, co-sindaco eletto del comune di Hakkari, è stato arrestato questa mattina e sostituito dal governatore di Hakkari. Il fascicolo investigativo utilizzato...

Turchia

La deputata del partito DEM Ceylan Akça-Cupolo chiede un’indagine sullo sfollamento forzato della popolazione di Sur avvenuto dopo la distruzione del quartiere storico. Il...

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...