Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Comunicati

Il governo di Kobanê chiede la mobilitazione contro ISIS

Siccome gli scontri continuano tra le forze di YPG  e ISIS nell’area di Kobanê (Ayn al-Arab),il governo cantonale ha dichiarato una mobilitazione generale.Negli ultimi tre giorni circa 100 membri di ISIS sono rimasti uccisi durante gli scontri nella zona.In un comunicato il governo cantonale ha attirato l’attenzione sul fatto che gli attacchi di ISIS hanno avuto luogo 2 settimane prima dell’anniversario della rivoluzione del Rojava del 19 Luglio.

Il comunicato ha sottolineato che ISIS sta attaccando la vera esistenza dei curdi,mirando ai civili senza alcun riguardo all’età.Il governo di Kobanê ha dichiarato una mobilitazione generale e ha lanciato un appello al sostegno alle forze politiche in tutto il Kurdistan e nella diaspora.

Scontri continui a Kobanê:fino ad ora uccisi 100 membri di ISIS

Negli ultimi due giorni oltre 100 membri di gruppi di ISIS sono stati uccisi  e un sacco di attrezzature militari sono stati distrutte dalle forze di YPG(Unità di protezione del popolo).Gli scontri nel villaggio di Zor Mexar,35 km a ovest di Kobanê,stanno continuando dal 2 Luglio.E’ stato riferito che bande di ISIS hanno subito pesanti perdite contro la resistenza delle forze di YPG negli scontri attorno al villaggio di Zor Mixar e Xerab Eto.

Secondo i rapporti almeno 100 membri di bande sono stati uccisi ed un sacco di attrezzature militari sono state disattivate e distrutte.

Appello delle YPG

Uno dei generali di YPG,Mahmut Berxwedan,ha dichiarato che la resistenza delle YPG contro le bande ISIS sta continuando, e ha invitato i giovani curdi ad unirsi alla lotta.Si afferma che le armi pesanti usate negli scontri da gruppi di ISIS siano state portate dall’Iraq.

Le bande di ISIS hanno preso il controllo di una vasta area in Iraq senza combattimenti ,due portali di confine su 3 al confine tra Iraq e Siria sono sotto il controllo di ISIS.Il portale di confine di Rabia-Til Koçer è sotto il controllo delle YPG e dei Peshmerga.

Dall’inizio di Marzo ci sono state ondate di attacchi nella regione di Kobanê.Le bande di ISIS hanno subito pesanti perdite ed i loro attacchi sono stati respinti dalle forze di YPG.

ANF – KOBANÊ 04.07.2014 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Comunicati

Memet Sıddık Akış, il co-sindaco curdo democraticamente eletto del comune di Colemêrg, è stato arrestato lunedì 3 giugno e sostituito dal governatore di Hakkari....

Siria

Definendo gli attacchi sempre più continui della Turchia come un tentativo di sabotare le elezioni, Salih Muslim ha affermato: “Il nostro popolo andrà alle...

Turchia

Sara Kaya, ex co-sindaco del distretto di Nusaybin a Mardin, è stata rilasciata dal carcere il 9 maggio dopo un lungo periodo di detenzione....

Iran

Le violazioni dei diritti umani contro civili e attivisti curdi nella regione curda dell’Iran sono continuate nel febbraio 2024. Nei suoi rapporti mensili, la...