Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Report

Rojava: la guerra sconosciuta della Siria

Mentre la sanguinosa guerra civile siriana si avvia verso il terzo anno, gli scontri hanno raggiunto il paese a nord-est a maggioranza curda, una regione fino a poco  tempo fa quasi incontaminata dal conflitto.

Il partito curdo PYD e la sua milizia YPG,che è affiliato con il Partito dei Lavoratori del Kurdistan (PKK) nella vicina Turchia,ha assunto il controllo di gran parte della provincia di Hassakeh dal regime di Assad, nell’estate del 2012, e con essa il controllo dei  preziosi giacimenti petroliferi della Siria.

Ma le speranze del PYD di rimanere neutrale nel conflitto e la costruzione di uno stato curdo autonomo, sono state infrante quando gli scontri sono scoppiati con le forze ribelli siriane nella città strategica di confine di Ras al-Ayn.

Quello scontro e’ rapidamente degenerato in una guerra a tutto campo tra i curdi e una potente alleanza di gruppi jihadisti, inclusi gli affiliati di al-Qaeda ISIS e Jabhat al-Nusra.Nel settembre del 2013, VICE ha attraversato il confine con la regione curda della Siria per documentare la controffensiva di YPG contro i jihadisti, che avevano colpito in profondità nella campagna  di Hassakeh nel tentativo di circondare e conquistare Ras al-Ayn.

Con l’accesso ineguagliabile ai combattenti cristiani curdi e siriani in prima linea, ci siamo trovati testimoni di un conflitto aspro e quasi non dichiarato all’interno della guerra siriana, dove il regime di Assad è uno spettatore neutrale in una lotta di vita o di morte tra i ribelli jihadisti e curdi nazionalisti, opponendo villaggio contro villaggio vicino contro il vicino.

Fonte: http://www.vice.com/en_uk/vice-news/rojava-syrias-unknown-war

Traduzione a cura della redazione di Retekurdistan

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Diritti umani

MÊRDÎN – Nel caso KCK in corso a Mêrdîn (Mardin) dal 2014, 15 politici curdi, tra cui l’ex deputata Gülser Yıldırım, sono stati condannati...

Diritti umani

Dicle Müftüoğlu, co-presidente della DFG, che ha annunciato di aver iniziato uno sciopero della fame, ha dichiarato: “Come giornalista le cui attività professionali sono...

Diritti umani

La giornalista Safiye Alağaş è stata arrestata ieri sera dalla polizia. Ieri sera la polizia ha intercettato il veicolo di Safiye mentre viaggiava da...

Siria

È stato affermato che 2 milioni di persone sono rimaste senza elettricità nella Siria settentrionale e orientale a causa degli attacchi della Turchia alle...