Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 26 aprile 2019

Seleziona una pagina:
Scroll to top

Top

Interviste

“L‘isolamento può distruggere qualsiasi persona”

Un colloquio con Adil Demirci. Sulle condizioni di reclusione nelle carceri turche, solidarietà dall’estero e progetti per il futuro- L’assistente sociale e giornalista di Colonia, Adil Demirci, nel febbraio Leggi tutto

Rendere verde il Rojava – Internazionalismo e rivoluzione ecologica in Siria del nord. Parte 1

Mentre il movimento per il clima viene accusato di avere richieste troppo radicali, attivist* in Rojava già tentano quello che sembra impossibile: Make Rojava Green Again. Parte 1 di 2. Leggi tutto

7.000 prigionieri del PKK in sciopero della fame

La deputata HDP Leyla Güven si trova da 128 [130] giorni in sciopero della fame contro l’isolamento del rappresentante curdo Abdullah Öcalan. La politica chiede per il fondatore del PKK condizioni in cui come Leggi tutto

Intervista a Yilmaz Orkan, dell’Ufficio Informazione del Kurdistan in Italia

Abbiamo intervistato Yilmaz Orkan, dell’Ufficio Informazione del Kurdistan in Italia (UIKI onlus) sull’attuale situazione di curdi e yazidi, mimacciati dal fascismo islamico della Turchia Leggi tutto

Cemil Bayik: “Questo equivale a una dichiarazione di guerra contro i curdi” – Intervista

Cemil Bayik è membro fondatore del Partito dei Lavoratori del Kurdistan (PKK) e co-Presidente del Consiglio Esecutivo della Koma Civakên Kurdistan (KCK – Unione delle Comunità del Kurdistan) Leggi tutto

Leyla Guven: Se la Turchia vuole risolvere la questione curda, deve mettere fine all’isolamento di Abdullah Öcalan

Sabiha Temizkan intervista sua madre Leyla Güven sulle ragioni del suo sciopero della fame e la sua speranza in una soluzione pacifica della questione curda in Turchia Leggi tutto

Con Öcalan e il popolo kurdo: il 16 febbraio corteo a Roma

Leggi tutto

Abbiamo fatto rivoluzioni nella rivoluzione

Hesen Mihemed Elî del comitato di presidenza del Consiglio Democratico della Siria e responsabile per il lavoro nelle regioni di Raqqa e Deir ez-Zor, riferisce della contemporanea lotta difensiva contro la Turchia e IS e costruzione di un nuovo sistema. Leggi tutto

Volevo aiutare la dove c’è bisogno di me

Era nella Bundeswehr [forze armate tedesche], poi da deciso di fare qualcosa di sensato: è andato in Kurdistan. Martin Klamper, come chiama se stesso, nell’agosto 2017 si è unito alle YPG, le Unità di Difesa Leggi tutto

Muslim: Non li abbiamo chiamati, non li mandiamo via

Salih Muslim rispetto all’improvvisa decisione degli USA per un ritiro dichiara: „Noi non li abbiamo né chiamati né possiamo dire andatevene. In ogni caso non sono venuti per proteggerci.“ portavoce per gli esteri Leggi tutto