Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 20 novembre 2019

Seleziona una pagina:
Scroll to top

Top

Nessun commento

Amministrazione autonoma: Inizia la prima fase della messa in sicurezza del confine

Amministrazione autonoma: Inizia la prima fase della messa in sicurezza del confine

27 agosto 2019


L’Amministrazione Autonoma della Siria del Nord e dell‘Est dichiara che è iniziata la messa in sicurezza del confine.Zedan al-Asi dell’Ufficio per la Difesa dell’Amministrazione Autonoma in Siria del Nord e dell’Est ha reso noto che è iniziata la prima fase dell’accordo per la messa in sicurezza del confine. Si tratta dell’attuazione della zona di sicurezza concordata ai primi di agosto tra gli USA e Ankara. L’Amministrazione Autonoma ha negoziato sulla zona di sicurezza con il regime AKP con la mediazione degli USA.

Al-Asi ha dichiarato: „In base a un accordo trilaterale con la Turchia e gli USA il 24 agosto sono stati avviati passi pratici per la sua attuazione. Inizialmente sono stati rimossi i valli sul confine a Serêkaniyê e le unità YPG e le armi pesanti ritirate in altre postazioni. I punti sul confine sono stati consegnati a forze locali.“ Le Unità di Difesa del Popolo e delle Donne (YPG/YPJ) hanno consegnato il controllo militare della striscia di confine ai consigli militari appostiamente addestrati. Con questo passo l’Amministrazione Autonoma almeno a livello diplomatico ha fatto saltare i piani turchi per la costituzione di una zona di occupazione.

„Gli stessi passi sono stati compiuti il 26 agosto a Girê Spî“, così Asi: „I punti dell’accordo vengono attuati con la massima prudenza. Tutti di problemi con gli stati vicini vanno risolti al livello di un dialogo pacifico.“

Fonte: ANF


Inserisci un commento