Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Turchia

Turchia: pena detentiva per giornalista curdo

L’addetto stampa dell’amministrazione cittadina di Van licenziato per decreto, è stato condannato a una pena detentiva con accuse di terrorismo. Gli vengono contestate le sue attività giornalistiche.

Davanti alla 2° corte pane di Van oggi à stata pronunciata la senza per il giornalista curdo Adnan Bilen. Per „propaganda terroristica“ la giustizia turca ha condannato il giornalista a in anno e dieci mesi di carcere con la condizionale (cinque anni). Bilen in passato era stato dirigente dell’ufficio stampa dell’amministrazione cittadina di Van destituita tramite decreto dello stato di emergenza. Il sindaco democraticamente eletto Bekir Kaya si trova in carcere dal novembre 2016. Poche settimane fa in diversi processi è stato condannato a quasi 17 anni di carcere.

Nel processo contro Adnan Bilen è sotto accusa per il suo lavoro per l’amministrazione cittadina. La denuncia è stata presentata dal fiduciario responsabile dell’amministrazione forzata nominato dall’AKP.

ANF

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

L’Associazione per i diritti umani ha affermato che nei primi sei mesi del 2024 si sono verificate 3.900 violazioni dei diritti nel Kurdistan settentrionale....

Turchia

Ad Amed (Diyarbakir) i sostenitori di Hüda Par stanno diventando sempre più violenti. Il partito islamista, che l’anno scorso è entrato nel parlamento turco...

Diritti umani

ŞIRNEX – Molti edifici storici saranno allagati se verrà completata la costruzione della “diga Cizre” sul fiume Tigri. Il progetto della “Diga di Cizre”...

Libertà per Öcalan

In una conferenza stampa tenutasi presso la sede del partito ad Ankara, la portavoce Ayşegül Doğan ha sottolineato le violazioni dei diritti umani nella...