Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Diritti umani

922 casi di crimini di guerra documentati negli attacchi turchi contro Afrin

Un gruppo di avvocati ha documentato 922 casi di crimini di guerra dall’inizio degli attacchi dell’invasione della Turchia contro Afrin del 22 gennaio.Un gruppo di avvocati di Afrin ha tenuto una conferenza stampa per divulgare le informazioni sui crimini di guerra commessi dallo stato turco.Secondo la dichiarazione, l’esercito turco e le bande affiliate ad Al-Qaeda hanno commesso 922 crimini di guerra e tutto questo è stato documentato da funzionari del cantone di Afrin.

Ecco alcuni punti salienti del rapporto pubblicato dagli avvocati:

Caduti: 134

Civili feriti: 168

Migrazione forzata: 561 famiglie

Demolizione e sequestro: 52

Rapimenti: 1

Uso di gas cloro: 6

Uccisioni di massa: 4

Demolizione delle scuole: 45

Gli avvocati hanno affermato che una squadra continua a documentare i crimini di guerra nella regione e ha invitato le organizzazioni internazionali e le istituzioni di legge ad adempiere ai loro doveri sulle violazioni da parte dello stato turco. Il gruppo ha anche chiesto l’istituzione di un comitato per osservare la situazione ad Afrin.

ANF

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Diritti umani

A Merdîn, i parenti del candidato dell’AKP Faruk Kılıç hanno attaccato gli osservatori del Partito della sinistra verde, che volevano registrare il voto di...

Siria

Afrin nel 2018 veniva sottoposta all’occupazione dei militari turchi e degli ascari jihadisti. Da allora subisce ininterrottamente repressione, violazioni dei diritti umani e pulizia...

Iran

Martedì gli insegnanti iraniani hanno tenuto proteste a livello nazionale per chiedere migliori condizioni di lavoro e per protestare sia contro la recente detenzione...

Turchia

MERSIN – Durante la campagna elettorale a Tarsus, un poliziotto in divisa ufficiale è stato visto fare un gesto razzista al convoglio della Sinistra...