Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Siria

QSD pubblicano il bilancio delle ultime 24 ore

Le Forze Democratiche Siriane (FSD) hanno pubblicato un bilancio delle ultime 24 ore sugli attacci dell’esercito turco e delle truppe jihadiste controllate dalla Turchia contro il cantone di Efrîn nel nord della Siria. Le Forze Democratiche Siriane (FSD), che dall’inizio degli attacchi turchi contro il cantone di Efrîn nel nord della Siria il 20 gennaio resistono contro i tentativi di occupazione del governo turco e le milizie jihadiste sotto controllo turco hanno reso noto un bilancio delle ultime 24 ore sugli avvenimenti a Efrîn.

Di seguito riportiamo il bilancio:

Efrîn-Centro:

Martedì mattina l’esercito occupante turco e i suoi mercenari hanno iniziato a mettere sotto un fuoco pesante tutte le quattro vie d’accesso che conducono al villaggio di Ênhecerê. Questi attacchi sono andati avanti fino alle 11 di questa mattina.

Fino alle 19.00 della sera precedente il quartiere di Eşrefiyê e il villaggio vicino al centro di Turindê sono stati bombardati dall’artiglieria.

Şera:

I fronti nei villaggi di Sarîncekê e Duraqliya fino alle 17.00 sono stati sotto un pesante fuoco di artiglieria. Dopo gli scontri scoppiati dopo il bombardamento, l’aviazione turca ha attaccato il villaggio.

Il villaggio di Dêrsiwanê martedì è stato bombardato dalle prime ore del mattino fino circa alle 23.00. Sono stati presi di mira anche zone abitate civili. Sono stati causati pesanti danni materiali alle case della popolazione.

Şiyê:

Fino alle 23.00 circa l’esercito turco e i mercenari jihadisti hanno bombardato tutti i villaggi del distretto con artiglieria pesante.

Il fuoco di artiglieria sul villaggio Çeqela attualmente è ancora in corso.

Raco:

Sul fronte di Qude ci sono stati pesanti scontri tra le nostre unità e forze nemiche. È stato possibile contenere gli attacchi con la conseguenza che le nostre unità hanno potuto sequestrare armi delle forze nemiche. I mercenari jihadisti si sono poi ritirati.

Gli attacchi iniziati questa mattina contro il villaggio di Qude e le zone limitrofe continuano. Di nuovo vengono avvistati velivoli dell’aviazione turca nel cielo della regione.

Bilbilê:

Martedì sera intorno alle 19.00 sono scoppiati forti combattimenti tra i nostri combattenti e le forze nemiche. Un carro armato dell’esercito turco è stato distrutto.

Dalle prime ore del mattino oggetti non identificati hanno effettuati ripetutamente voli sul centro di Bilbilê. Contemporaneamente i villaggi limitrofi e le zone rurali del distretto di sono stati messi sotto un pesante fuoco di artiglieria.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Diritti umani

I resti di 139 persone che si ritiene siano state massacrate dall’Isis sono stati ritrovati in una fossa comune a Tal Afar, a ovest...

Siria

Trentatré partiti e organizzazioni politiche si sono espressi contro gli ultimi tentativi di riavvicinamento dello Stato turco e del governo di Damasco, affermando che...

Rassegna Stampa

MEDIO ORIENTE. Un caso di violenza sessuale scatena attacchi che si estendono a molte città. Negozi, case e auto distrutte, violenze: 3 milioni di profughi...

Siria

Definendo gli attacchi sempre più continui della Turchia come un tentativo di sabotare le elezioni, Salih Muslim ha affermato: “Il nostro popolo andrà alle...