Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Iran

600 artisti iraniani rilasciano una dichiarazione per Afrin

Una petizione lanciata sostegno di Afrin è stata sottoscritta da 620 artisti. 620 persone in Iran tra cui artisti, musicisti, attori, scrittori, compositori, registi e attori teatrali in Iran hanno rilasciato una dichiarazione congiunta a sostegno della resistenza di Afrin. Gli artisti hanno lanciato una petizione di sostegno.

La dichiarazione condanna gli attacchi di invasione dello stato turco e delle loro bande contro Afrin e include quanto segue:

“Per secoli, ci sono stati grandi dolori in Medio Oriente a causa degli imperi e delle loro politiche aggressive. Dall’impero assiro a Erdogan, il popolo curdo è stato perseguitato e massacrato . Dopo le sue numerose sconfitte, Erdogan rilascia ora un firman (ordine) contro Afrin e attacca. Invece di risolvere i problemi attraverso il dialogo, Erdoğan ha distrutto anche il percorso esistente per la pace e il dialogo. Ha distrutto Amed, Cizre e molte altre province. Ha usato i rifugiati siriani per i propri interessi e ha preso un miliardo di euro dall’Europa. Ora, senza alcuna scusa, sta attaccando Afrin.

Noi, come artisti iraniani, facciamo appello a tutti i popoli di non rimanere in silenzio di fronte ai crimini di Erdoğan. Stiamo chiededno ai paesi del mondo di schierarsi contro gli attacchi ad Afrin. Anche le organizzazioni internazionali per i diritti umani dovrebbero agire per Afrin “.

 

ANF

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Siria

Definendo gli attacchi sempre più continui della Turchia come un tentativo di sabotare le elezioni, Salih Muslim ha affermato: “Il nostro popolo andrà alle...

Iran

Le violazioni dei diritti umani contro civili e attivisti curdi nella regione curda dell’Iran sono continuate nel febbraio 2024. Nei suoi rapporti mensili, la...

Diritti umani

Almeno 54 kolber sono stati uccisi nell’ultimo anno negli attacchi in Iran e Turchia. Continuano gli attacchi contro le persone chiamate “kolbers” che commerciano...

Siria

È stato affermato che 2 milioni di persone sono rimaste senza elettricità nella Siria settentrionale e orientale a causa degli attacchi della Turchia alle...