Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Diritti umani

I veicolo blindati un problema per la sicurezza e la salute pubblica

MARDİN – La segretaria generale dell’Associazione medica turca Derya Etem ha evindenziato l’aumento del tasso dei casi provocati dai veicoli blindati, che sono come veicoli della morte, e ha affermato che i veicoli blindati sono diventati un problema per la sicurezza e la salute pubblica.

I veicoli blindati, che hanno ucciso decine di persone negli ultimi due anni in Kurdistan, hanno continuato ad occupare le strade. Dal 2008 almeno 25 persone, per lo più bambini, sono state uccise da veicoli blindati e 12 ragazzi sono stati gravemente feriti da veicoli blindati. Molte delle indagini aperte su questi casi sono state chiuse a causa della mancanza di fondamenti per l’azione legale ed alcuni conducenti soo stati rilasciati dal carcere. il 19 dicembre Fatma Nure Dursun è stata colpita da un veicolo blindato a Mardin ed è rimasta gravemente ferita.

Derya Etem ha affermato che i veicoli blindati sono diventati un problema per la salute pubblica e che i veicoli blindati non dovrebbero essere utilizzati nelle aree in cui vivono le persone.

La maggior parte dei bambini muore

Sottolineando l’aumento degli incidenti dei veicoli blindati in Kurdistan, Derya ha dichiarato: ” Negli utlimi due anni i morti ed i feriti a causa dei veicoli blindati sonono andati diritto verso l’alto. La actegoria più colpita da questi incidenti sono i bambini. Infatti gli incidenti dei carri armati non sono più un caso. Questi eventi sono un problema sanitario.

Dovrebbero avere un certo limite di velocità

Esprimendo che gli incidenti provocati dai veicoli blindati non sono accidentali, sono un problema per la salute e la sicurezza pubblica. Derya ha aggiunto:” È veramete difficile valutarli come incidenti stradali, questi veicoli non sono veicoli normali. I veicoli blindati dovrebbero essere utilizzati per proteggere la popolazione. Per questo motivo dovrebbero avere un certo limite di velocità. Non dovrebbero provocare incidenti. Sottolineo ancora, il numero di persone uccise o ferite da veicoli blindati è eccessivo e gli eventi sono diventati un problema per la salute e la sicurezza pubblica “.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

L’Associazione per i diritti umani ha affermato che nei primi sei mesi del 2024 si sono verificate 3.900 violazioni dei diritti nel Kurdistan settentrionale....

Turchia

Ad Amed (Diyarbakir) i sostenitori di Hüda Par stanno diventando sempre più violenti. Il partito islamista, che l’anno scorso è entrato nel parlamento turco...

Diritti umani

ŞIRNEX – Molti edifici storici saranno allagati se verrà completata la costruzione della “diga Cizre” sul fiume Tigri. Il progetto della “Diga di Cizre”...

Rassegna Stampa

Majidi, reporter e sceneggiatrice, subirà il processo immediato. In carcere dallo sbarco, fa lo sciopero della fame. Ieri ha scritto a Mattarella «Il mio...