Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Diritti umani

Incarcerata prima obiettrice di coscienza in Turchia 

Zeynep Duygu Ağbayır, la prima donna obiettrice di coscienza in Turchia è stata messa in carcere.Le forze di polizia hanno perquisito la casa di Zeynep Duygu Ağbayır, la prima donna obiettrice di coscienza in Turchia e componente dei Musulmani Anticapitalisti, a Istanbul 5 giorni fa. Ağbayır non era in casa durante la perquisizione e si è recata al dipartimento di polizia più tardi insieme al suo avvocato per fare una deposizione.

Ağbayır è stata presa in custodia e portata ad Ağrı dove era stata avviata l’indagine contro di lei. Interroga nell’ufficio del procuratore locale, Ağbayır è stata rinviata in tribunale e poi messa in carcere. Viene riferito che il fascicolo su di lei è riservato.

Ağbayır aveva organizzato campagne per i bambini durante i due del suo servizio come insegnante ad Ağrı. Prima obiettrice di coscienza in Turchia, aveva dichiarato l’obiezione di coscienza durante una manifestazione della ‘Associazione per l’Obiezione di Coscienza’ nella piazza Galatasaray di Istanbul il 18 maggio 2013.

 

AĞRI

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

L’Associazione per i Diritti Umani è un’organizzazione volontaria per i diritti umani, indipendente dallo Stato, dal governo e dai partiti politici, che osserva le...

Turchia

L’organizzazione provinciale di Qers (Kars) del Partito Dem ha chiesto al comitato elettorale provinciale di annullare le elezioni in città. Il Partito per l’uguaglianza...

Turchia

WAN – Le proteste sono iniziate in tutta la città dopo che Abdullah Zeydan, che ha vinto le elezioni per la carica di co-sindaco...

Turchia

Affermando che il diritto di essere eletto del co-sindaco della municipalità metropolitana di Van, Abdullah Zeydan, è stato usurpato per ordine del ministro della...