Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Diritti umani

Arrestati Gülmen e Özakça in sciopero della fame

L’accademica Nuriye Gülmen e l’insegnante Semih Özakça sono due delle decine di migliaia di persone che sono state espulse per decreto e da 75 giorni sono in sciopero della fame nel cuore della capitale turca Ankara per riavere il loro posto di lavoro. L’appartamento nel quale si trovavano è stato oggetto di una retata da parte della polizia per le operazioni speciali intorno all’1.00 della scorsa notte. Gülmen e Özakça sono liberi con la condizionale e firmano alla stazione di polizia ogni giorni. La retata è avvenuta dopo che avevano firmato.

Ance la moglie di Semih Özakça, Esra Özakça, e i loro avvocati Ayşegül Çağatay e Ebru Timtik sono stati fermati.

Proteste contro il raid e la detenzione stanno crescendo. Il deputato HDP Sırrı Süreyya Önder e altri deputati di HDP e CHP hanno seguito gli eventi per tutta la notte e hanno visitato Gülmen e Özakça nel centro di detenzione. Intanto manifestanti si sono riuniti nella Via Yüksel nella notte e altre manifestazioni sono in programma per oggi.

L’avvocato Nuriye Gülmen e Semih Özakça, Selçuk Kozağaçlı, Presidente del ÇHD (Associazione Contemporanea degli Avvocati), anch’essa chiusa per decreto, ha informato la stampa e il pubblico degli arresti.

Kozağaçlı ha annunciato che Gülmen e Özakça hanno deciso di smettere anche di prendere acqua e zucchero nel caso la detenzione venga prolungata. Kozağaçlı ha anche detto che Gülmen e Özakça sono stati trattati bruscamente, ma che stanno bene.

ANF

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Un tribunale turco ha rilasciato sotto controllo giudiziario la famosa avvocatessa Feyza Altun dopo la sua detenzione per la sue affermazioni sulla “sharia”, dopo...

Turchia

Ahmet Türk, il candidato co-sindaco del partito DEM a Mardin, ha chiarito le sue dichiarazioni riguardo al presidente Erdoğan. Ahmet, che ha affermato che...

Turchia

Non viene accolta la richiesta che il curdo, che ancora figura nei verbali parlamentari come “lingua sconosciuta”, diventi la lingua dell’istruzione. I dirigenti delle...

Turchia

ANKARA- Il microfono della deputata del partito DEM Beritan Güneş, che ha parlato in curdo all’Assemblea generale del Parlamento in occasione della Giornata mondiale...