Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Diritti umani

Prigionieri in sciopero della fame picchiati, costretti ad andare in ospedale

Mentre altri prigionieri si sono uniti allo sciopero della fame ad Adana, i prigionieri in sciopero della fame a Balıkesir sono stati portati in ospedale con la forza e picchiati.

ADANA

Si è appreso che i prigionieri politici Burhan Çelik, Mehmet Taç e Mazlum Erdem nel carcere chiuso di tipo M ad Adana Ceyhan sono in sciopero della fame a tempo indefinito irreversibile dal 4 aprile. Altri quattro prigionieri, Yumlu Üstün, Zafer Bahadır, Ömer Toluk e Mustafa Özer, si sono uniti allo sciopero della fame oggi.

BALIKESİR

Mentre va avanti lo sciopero della fame lanciato da 21 prigionieri nel carcere di tipo T di Balıkesir Bandırma il 5 aprile, viene riferito che i prigionieri in sciopero della fame sono stati picchiati e portati in ospedale con la forza questa mattina.

Secondo il prigioniero Muzaffer Akengin che oggi ha parlato per telefono con la sua famiglia, guardie carcerarie e gendarmi sono entrati nella cella dei prigionieri in sciopero della fame questa mattina, li hanno ammanettati e portati in ospedale. Coloro che hanno rifiutato di andare in oespdale sono stati picchiati.

I prigionieri in sciopero della fame a Bandırma sono: Emir Yüce, Murat Kepenek, Mehmet Emin Yıldırım, Kerem Budak, Engin Okutucu, Maşallah Eren, Yunus Üşümüş, Agit Yılmaz, Şahin Geges, Abdullah Kaya, Metin Gezen, Mikail Bilgin, Hamza Altun, Şeyhmus Can, Cihan Ubraş, Kamil İzgi, Fesih Taş, Yusuf Serhat Bilgis, Hasan Abit, Ümit Ağırbaş e un prigioniero dal cognome Taş.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Un tribunale turco ha rilasciato sotto controllo giudiziario la famosa avvocatessa Feyza Altun dopo la sua detenzione per la sue affermazioni sulla “sharia”, dopo...

Turchia

Ahmet Türk, il candidato co-sindaco del partito DEM a Mardin, ha chiarito le sue dichiarazioni riguardo al presidente Erdoğan. Ahmet, che ha affermato che...

Turchia

Non viene accolta la richiesta che il curdo, che ancora figura nei verbali parlamentari come “lingua sconosciuta”, diventi la lingua dell’istruzione. I dirigenti delle...

Turchia

ANKARA- Il microfono della deputata del partito DEM Beritan Güneş, che ha parlato in curdo all’Assemblea generale del Parlamento in occasione della Giornata mondiale...