Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Diritti umani

Avviato a Diyarbakir uno sciopero della fame a sostegno dei detenuti politici

DİYARBAKIR – 20 persone inclusi familiari dei detenuti e politici hanno avviato uno sciopero della fame a Diyarbakir in solidarietà con i detenuti in sciopero della fame a tempo indeterminato senza rotazione da 55 giorni. È stato riferito che familiari dei detenuti e politici andranno in sciopero della fame per due giorni senza rotazione.

20 persone inclusi familiari dei detenuti, il DBP (Partito Democratico delle Regioni), HDP (Partito Democratico dei Popoli), TJA (Movimento delle Donne Libere), il DTK (Congresso Democratico della Società) hanno annunciato in una conferenza stampa che avvieranno uno sciopero della fame in solidarietà con i detenuti in sciopero della fame.

È stato riferito che la deputata di HDP di Diyarbakir Sİbel Yiğitalp, la co-portavoce del DBP Gülcihan Şimşek e numerosi dirigenti del DBP e di HDP hanno partecipato alla conferenza stampa. Il vice co-presidente del DBP “ Non si vuole persino il respiro delle persone oppresse all’esterno e all’interno. Ci saranno gravi conseguenze se non ci sarà una forte organizzazione. Perciò diventiamo partecipi dello sciopero della fame per fermare la politica di oppressione” afferma.

Un familiare di un detenuto in sciopero della fame Ronahi Pala “ Stiamo iniziando a pensare quando usciremo da qui durante l’incontro a causa del loro atteggiamento. Quindi, pensare a come i detenuti politici devono vivere vivere con tutto questo. Non vogliamo che nessuna persona muoia. Le richieste dei nostri ragazzi devono essere accettate immediatamente e saremo coinvolti nello sciopero della fame fino a quando le richieste saranno accettate.” afferma.

 

Dihaber

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Un tribunale turco ha rilasciato sotto controllo giudiziario la famosa avvocatessa Feyza Altun dopo la sua detenzione per la sue affermazioni sulla “sharia”, dopo...

Turchia

Ahmet Türk, il candidato co-sindaco del partito DEM a Mardin, ha chiarito le sue dichiarazioni riguardo al presidente Erdoğan. Ahmet, che ha affermato che...

Turchia

Non viene accolta la richiesta che il curdo, che ancora figura nei verbali parlamentari come “lingua sconosciuta”, diventi la lingua dell’istruzione. I dirigenti delle...

Turchia

ANKARA- Il microfono della deputata del partito DEM Beritan Güneş, che ha parlato in curdo all’Assemblea generale del Parlamento in occasione della Giornata mondiale...