Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Diritti umani

Almeno 235 arresti in retate in tutto il territorio nazionale in Turchia

Turchia – Oggi nel corso di retate in Turchia contro le sedi partito di HDP e DBP sono state arrestate almeno 235 persone. La polizia a partire dalle prime ore del mattino ha eseguito retate in abitazioni private e sedi di partito di HDP/DBP.

Il Ministero dell’Interno della Turchia ha comunicato che l’operazione di polizia è stata condotta in undici province e capoluoghi e di aver arrestato complessivamente 235 persone. Come motivazione il Ministero ha addotto che gli arrestati sarebbero stati attivi per una „organizzazione terroristica“ e che avrebbero fatto propaganda per la stessa nei social media. Con questo il Ministero dell’Interno segue la stessa motivazione in base alla quale nelle scorse settimane sono stati arrestati migliaia di appartenenti a HDP e DBP. Secondo quanto riferito dal Ministero dell’Interno l’attuale bilancio delle operazioni contro l’HDP in tutto il territorio nazionale è il seguente:

Sêrt (Siirt): 1 persona arrestata

Kayseri: 7 persone arrestate

Izmir: 11 Personen festgenommen

Manisa: 4 persone arrestate, tra cui il co-presidente provinciale dell‘HDP di Manisa, Ahmet Ertas e il co-presidente del capoluogo Salihli Abdulkadir Murg

Colemêrg (Hakkari): due persone arrestate

Adana:*20 persone arrestate, tra cui componenti della direzione di HDP e DBP della provincia e del capoluogo di Adana

Dîlok (Gaziantep): 36 persone arrestate, tra cui componenti della direzione di HDP e DBP della provincia e del capoluogo di Dîlok

Ankara: 17 persone arrestate, tra cui co-presidente provinciale dell‘HDP di Ankara Ibrahim Binici

Mersin: 64 persone arrestate, tra cui componenti della direzione di HDP e DBP ella provincia e del capoluogo

Riha (Urfa): 53 persone arrestate, tra cui componenti della direzione di HDP e DBP della provincia e del capoluogo

Istanbul: 20 persone arrestate.

Rappresentanti dello Stato e del governo turco hanno promesso vendetta per gli attentati di ieri a Istanbul. Le attuali retate e arresti quindi vengono valutati come azioni di rappresaglia del governo.

Gazete Duvar

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Memet Sıddık Akış, co-sindaco eletto del comune di Hakkari, è stato arrestato questa mattina e sostituito dal governatore di Hakkari. Il fascicolo investigativo utilizzato...

Turchia

La deputata del partito DEM Ceylan Akça-Cupolo chiede un’indagine sullo sfollamento forzato della popolazione di Sur avvenuto dopo la distruzione del quartiere storico. Il...

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...