Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Diritti umani

Il Parlamento vota per l’embargo sulle armi alla Turchia

Il Parlamento austriaco ha votato all’unanimità per accettare una proposta di embargo sulle armi per la Turchia.Tutti i partiti nel Parlamento austriaco hanno votato all’unanimità per accettare l’implementazione di un embargo per le armi contro la Turchia. La parlamentare del partito dei Verdi Berivan Aslan ne ha parlato con ANF e ha detto che l’Unione Europea non deve solo essere preoccupata, ma compiere passi concreti.

Con le armi che state mandando stanno uccidendo le persone

Rispetto all’argomentazione per la proposta di mettere in atto un embargo per le armi contro la Turchia, Aslan ha detto che la Turchia viene messa sotto pressione politicamente e con il messaggio ‘Guardate, con le armi che mandate vengono uccise persone. Non solo esprimiamo preoccupazione, ma facciamo passi concreti’ viene dato un segnale ai Paesi che vendono armi alla Turchia. Aslan ha detto che la proposta, che è stata preparata la settimana scorsa insieme alla richiesta all’UE di congelare i negoziati con la Turchia, è stata firmata durante una conferenza stampa.

Aslan ha ricordato che il Parlamento austriaco ha firmato la proposta e messo in evidenza che la necessità di compiere passi concreti anziché esprimere preoccupazione. Nella proposta vengono evidenziati gli arresti dei parlamentari HDP e dei co-sindaci DBP e violazioni dei diritti umani e i parlamentari hanno chiesto agli altri Paesi di imporre un embargo alla Turchia.

Tra le armi che l’Austria vende alla Turchia ci sono fucili Steyr che sono stati usati nelle operazioni speciali durante la resistenza dell’autogoverno nel Kurdistan del nord

ANF

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Memet Sıddık Akış, co-sindaco eletto del comune di Hakkari, è stato arrestato questa mattina e sostituito dal governatore di Hakkari. Il fascicolo investigativo utilizzato...

Turchia

La deputata del partito DEM Ceylan Akça-Cupolo chiede un’indagine sullo sfollamento forzato della popolazione di Sur avvenuto dopo la distruzione del quartiere storico. Il...

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...