Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Comunicati

Il Tribunale del Belgio ha deciso di non perseguire le associazioni e i politici curdi per terrorismo

Nel 2010 un’indagine è stata aperta dal procuratore federale belga contro i politici e le associazioni curde per terrorismo. Tra questi vi erano Remzi Kartal, Zubeyir Aydar, Adem Uzun,la televisione curda e altre associazioni curde in Belgio.

Oggi il Tribunale di Bruxelles ha deciso di non perseguirli.

Il giudice ha deciso che c’è un conflitto armato in corso in Turchia e dunque la legge del terrorismo non può essere utilizzata. Egli ha anche deciso di non perseguire la televisione curda dal momento che la loro azione penale può essere in violazione del diritto della libertà di parola.

La risoluzione riconosce che c’è una guerra in corso in Turchia, e che le accuse dello Stato turco che sostengono che i curdi sono terroristi è falsa.

Congresso Nazionale del Kurdistan

 

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Comunicati

Memet Sıddık Akış, il co-sindaco curdo democraticamente eletto del comune di Colemêrg, è stato arrestato lunedì 3 giugno e sostituito dal governatore di Hakkari....

Comunicati

In occasione del primo maggio, giorno dell’unità e della solidarietà, desideriamo congratularci con tutti i popoli, in particolare con tutte le donne, con tutte...

Comunicati

La scorsa notte, intorno all’1:30, la polizia belga ha fatto irruzione nella sede di Sterk TV e MedyaHaber, due importanti canali televisivi curdi che...

Comunicati

Nelle elezioni locali del 31 marzo, il nostro partito ha ottenuto un grande successo candidandosi alle elezioni in condizioni estremamente difficili. Dopo le elezioni...