Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Kurdistan

Saleh Moslem: La Turchia sta ancora sostenendo lo Stato Islamico

Il co-presidente del Partito dell’Unione Democratica (PYD) Saleh Moslem ha accusato il governo turco si sostenere il gruppo di Jihadisti dello Stato Islamico (IS/ISIS) in Iraq e in Siria. Commentando i recenti sviluppi  in Iraq, Siria e Turchia , Saleh Moslem ha scritto su Twitter: “La Turchia ha bloccato la liberazione di Raqqa invadendo Jarablus, e adesso blocca la liberazione di Mosul attraverso le truppe a Bashiqa,l’obbiettivo è supportare Daesh [ISIS].”

Il tweet di Moslem è giunto dopo le complicazioni provocate dalla Turchia in relazione alle due operazioni militari per estromettere lo Stato Islamico dai suoi centri rimanenti.

Le incursioni turche e dell’ ELS a Jarablus nella Siria settentrionale ad Agosto hanno bloccato l’operazione sulla capitale di ISIS di Raqqa, con la Turchia che si rifiuta di accettare la partecipazione curda nell’operazione.

Il parlamento iracheno e i comandanti militari recentemente hanno anche affermato che le truppe turche di stanza nel campo di Bashiga nei pressi Mosul sono su di un territorio sovrano e l’hanno definita un invasione.Baghdad ha protestato diverse volte contro la presenza turca e aveva chiesto l’immediato ritiro- una richiesta che è caduta inascoltata.

Funzionari turchi hanno replicato a queste dichiarazioni dicendo che non sono una forza di invasione e hanno hanno il permesso sia del governo regionale del Kurdistan e di Baghdad er addestrare le truppe per l’operazione Mosul.

L’attacco di Mosul è previsto per Novembre, tuttavia complicazioni, come a Raqqa, stanno minacciando il rinvio dell’operazione. Commentatori affermano che la Turchia non vuole rimanere fuori dall’operazione in quanto indebolirebbe la propria posizione nella regione.

KQD

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Memet Sıddık Akış, co-sindaco eletto del comune di Hakkari, è stato arrestato questa mattina e sostituito dal governatore di Hakkari. Il fascicolo investigativo utilizzato...

Siria

Definendo gli attacchi sempre più continui della Turchia come un tentativo di sabotare le elezioni, Salih Muslim ha affermato: “Il nostro popolo andrà alle...

Turchia

La deputata del partito DEM Ceylan Akça-Cupolo chiede un’indagine sullo sfollamento forzato della popolazione di Sur avvenuto dopo la distruzione del quartiere storico. Il...

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...