Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Diritti umani

TUHAD-FED: L’solamento di Abdullah Öcalan e dei prigionieri dovrebbe essere revocato

I parenti che sono preoccupati dalle condizioni dei detenuti politici e del leader del PKK Abdullah Öcalan dopo il colpo di stato in Turchia, hanno chiesto di vedere i detenuti e di revocare l’isolamento.Come popolo curdo sono preoccupati della salute e della sicurezza del leader del PKK dopo il tentativo di colpo di stato e vogliono provvedere ad un incontro urgentemente.

Tuttavia, non ci sono notizie di Abdullah Öcalan e dei detenuti dopo il colpo di stato.Come avvocati hanno avuto il diniego di vedere i detenuti politici, e ai detenuti è stato impedito di esercitare il loro diritto alla chiamate a alla comunicazione.TUHAD-FED ( Las federazione delle associazioni in solidarietà con le famiglie dei detenuti) ha rilasciato un comunicato sulle condizioni in essere dei detenuti politici e la negazione del diritto a comunicare fino a nuovo avviso.Il co-presidente della federazione Mehmet Temizyüz ha sottolineato che il leader del Pkk Abdullah Öcalan aveva avvertito che un colpo di stato poteva essere messo in pratica se la questione curda non veniva risolta.

Mehmet ha dichiarato che il governo dell’AKP ha messo in pratica il colpo di stato rigettando i risultati elettorali del 7 giugno 2015.Ha osservato che la comunicazione è stata tagliata e l’isolamento è stato imposto su  Abdullah Öcalan ed il popolo curdo a seguito del colpo di stato politico.”Migliaia di giovani sono stati uccisi e più di un milione di persone sono state sfollate con la forza.I popoli di Turchia sono stati schiacciati nei copi di stato politici e militari.Lo scopo di entrambi di questi colpi di stato è di mettere in atto un massacro contro contro la popolazione curda.”

Mehmet ha sottolineato che come famiglie dei detenuti, ci siamo opposti ai due colpi di stato ed ha affermato che l’unica soluzione è nel governo democratico e l’unica soluzione è nell’autonomia democratica in Turchia e Medio Oriente.Mehmet ha detto, “Non abbiamo alcuna notizia dei prigionieri e agli  avvocati non è stato permesso di vedere i prigionieri dopo il tentativo di colpo di stato.L’isolamento sui prigionieri  si aggravato L’isolamento di Öcalan e dei prigionieri deve essere revocato subito. “

JINHA

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Memet Sıddık Akış, co-sindaco eletto del comune di Hakkari, è stato arrestato questa mattina e sostituito dal governatore di Hakkari. Il fascicolo investigativo utilizzato...

Turchia

La deputata del partito DEM Ceylan Akça-Cupolo chiede un’indagine sullo sfollamento forzato della popolazione di Sur avvenuto dopo la distruzione del quartiere storico. Il...

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...