Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Diritti umani

Almeno 80 ragazzini uccisi durante i coprifuoco

L’Iniziativa Peace Right Now for Children ha annunciato che il diritto alla vita di almeno 80 ragazzini è stato violato.Secondo i dati dell’Iniziativa, i ragazzini sono stati uccisi dal fuoco aperto contro di loro , per non essere stati in grado di accedere ai servizi medici o dai rifiuti del conflitto durante il coprifuoco.

Responsabilità di Stato

La scheda rilasciata dall’organizzazione esprimendo la richiesta che chi commette le violazioni non deve essere lasciato andare impunito,ha ricordato ancora una volta che lo Stato è tenuto a proteggere il diritto dei bambini di vivere.

La scheda coinvolgendo i dati tra le date del 16 Agosto 2015 – 1 giugno 2016 si è concentrato sulle violazioni dei diritto a vivere i bambini sperimentati durante il coprifuoco in almeno 22 distretti in sette province.

La sicurezza della vita non è stata presa in considerazione

Molti diritti dei bambini ,per la salute e la vita in particolare,il diritto all’istruzione, il diritto di viaggiare tra molti altri diritti sono stati violati.La sicurezza della vita non è stata presa in considerazione durante le operazioni.La gente è stata colpita da armi da fuoco, e coloro che sono stati colpitinon hanno potuto raggiungere le zone di cura durante le operazioni.

Testimoni

Alcuni testimoni sono stati coinvolti nella scheda, che è stata preparata attraverso i rapporti dell’Associazione dei diritti umani di Turchia per quanto riguarda i coprifuochi e i rapporti giornalieri delle violazioni dei diritti umani.

“6 sttembre 2015- Padre di Muhammet Tahir Yaramış (35 anni ), Abdullah Yaramış:Egli non era malato, si ammalò durante il coprifuoco.Ma ha perso la vita a causa dell’ambulanza,il medico non era venuto a causa del coprifuoco.Ha perso la vita verso la mattina del 6 settembre 2015.E ‘rimasto al nostro fianco per tre ore dopo la sua morte.Poi lo abbiamo portato alla moschea,lì si stava svolgendo un altro funerale.Abbiamo messo il ghiaccio intorno a lui ,ma lui aveva già iniziato a puzzare “.

I nomi dei ragazzini uccisi

Cemile Çağırga (10), Özgür Taşkın (18), Bünyamin İrci (14) 1, Muhammed Tahir Yaramış (35 günlük), Selman Ağar (10), Osman Çağlı (18), Mehmet Sait Nayici (16), Elif Şimşek (8), Berat Güzel (12), Vedat Akcanım (17),Deniz (17), Barış Çakıcı (10), Doğan İnce (16), Şeyhmus Düşerge (18),Helin Şen (12), İdris Cebe (18), Ferhat Gensür (17), Mehmet Reşit Arıcı (17), Hakan Doğan (15), Rozerin Çukur (17), Murat Menekşe (13), Erhan Keskin (18), İbrahim Akhan (15), Doğan İşi (18), Miray İnce (3 aylık),Hüseyin Ertene (16), Hüseyin Selçuk (5), Bişeng Goran (12), Nidar Sümer (17), Garip Mubarız (18), Yakup Isırgan (18), Yusuf Akalın (12), Büşra Akalın (10), Hayrettin Şınık (10), Hüseyin Paksoy (16), Selman Erdoğan,Sultan Irmak (16), Abdullah Gün (16), Tahir Akdoğan (16), Sabri Sezgin (18), Ferhat Karaduman (16), Nursel Dalmış (18), Murat Şimşek (16),Mustafa Gasyak (16), Kasım Yana (18), Ekrem Sevilgen (17), Hasan Ayaz (14), Yılmaz Geçim (15), Mesut Özer (17), Cengiz Gerem (15), Hakkı Külte (13), Veysi Bademkıran (17), Yasemin Çıkmaz (17), M. Emin İdim (çocuk),Tahir Çiçek (çocuk), Meryem Akyol (17), Hüseyin Kayaalp (16), Harun Çağlı (4), Ayşenur Geçit (6), Reşit Eren (17), Axin Kanat (16), İbrahim Bilgin (18), Mehmet Mete Kutluk (11), Necati Öden (18), Aydın Mete (16),Mazlum Kapalıgöz (17), Orhan Abay (16), Sevilay Yıldız (15), Fatma Eraslan (13), Mete Ağırhan (15), Ahmet Varlı (15), Veli Aşar (18), Ramazan Gümüş (14), Hidayet Tek (4), Bayram Tatar (16), Özgür Çelenk (18),Rahime Sanır (14), Esra Şalk (2), Müslüm İlhan (8), Enes Erdem (9). (YY)

BIA News Desk

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Memet Sıddık Akış, co-sindaco eletto del comune di Hakkari, è stato arrestato questa mattina e sostituito dal governatore di Hakkari. Il fascicolo investigativo utilizzato...

Turchia

La deputata del partito DEM Ceylan Akça-Cupolo chiede un’indagine sullo sfollamento forzato della popolazione di Sur avvenuto dopo la distruzione del quartiere storico. Il...

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...