Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Kurdistan

Confermato il candidato dei desideri di Erdogan

Turchia: ex Ministro dei Trasporti diventa nuovo capo del partito e del governo-Un congresso straordinario dell‘AKP domenica ha eletto Binali Yildirim, fino ad ora Ministro dei Trasporti, a nuovo capo del partito di governo in Turchia. Per il 60enne, unico candidato nominato, hanno votato 1.405 su 1.470 delegati. O per dirlo con le parole del Presidente del congresso e Ministro della Giustizia Bekir Bozdag riprese dall’agenzia stampa dpa: ha raggiunto il 100 percento dei voti validi. In assenza di altri candidati infatti contava solo il voto per Yildirim. Quest’ultimo ora sarà successore anche del Premier uscente Ahmet Davutoglu, che dopo divergenze di opinione con il Presidente Recep Tayyip Erdogan il 5 maggio aveva dichiarato la sua rinuncia agli incarichi ai vertici del partito e del governo.

Non c’è da aspettarsi deviazioni del genere da parte di Yildirim. Il candidato dei desideri di Erdogan ancora prima della votazione ha dichiarato che l’introduzione di un sistema presidenziale al quale aspira il suo mentore – che ridurrebbe significativamente la sua influenza e aumenterebbe quella di Erdogan – è la sua »prima priorità«. La motivazione quantomeno onesta: »di fatto« il sistema presidenziale è già in essere, ora va legittimato al più preso tramite una modifica costituzionale. Erdogan stesso non era presente al congresso del suo partito, dato in base alle leggi in vigore come Presidente dello Stato non gli è consentito appartenere ad alcun partito. Come ha riferito l’agenzia AFP, in un messaggio di saluti letto da Bozdag ha dichiarato che »il legame del cuore«, che esiste tra lui e il partito, »non saranno mai tagliati«.

Perché la sua leadership nel partito di Stato islamico-conservatore diventi di nuovo ufficiale, servirebbe una modifica costituzionale, che a breve potrà perseguire. Dopo che il Parlamento di Ankara venerdì – con il contributo determinante dell‘AKP – ha revocato l’immunità dei parlamentari accusati di reati, dopo la loro uscita il partito potrebbe raggiungere la necessaria maggioranza dei due terzi. La scelta di Yildirim per Erdogan è un ulteriore passo su questa strada.

Von Christian Selz

Jungewelt

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Memet Sıddık Akış, co-sindaco eletto del comune di Hakkari, è stato arrestato questa mattina e sostituito dal governatore di Hakkari. Il fascicolo investigativo utilizzato...

Turchia

La deputata del partito DEM Ceylan Akça-Cupolo chiede un’indagine sullo sfollamento forzato della popolazione di Sur avvenuto dopo la distruzione del quartiere storico. Il...

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...