Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Diritti umani

Bambini torturati in prigione

Più di 40 bambini detenuti nel cercare chiuso di tipo E Kürkçüler di Adana,noto per le sue violazioni ufficiali dei diritti , le torture , e le politiche arbitrarie,sono stati confinati in un latra prigione dopo essere stati picchiati e torturati.Gli eventi sono iniziati quando la sorella di un ragazzino detenuto Y.D ha detto ciao ad un altro detenuto durante la visita aperta del 19 maggio.La commissione legale della sezione di IHD di Adana ha visitato il carcere dopo l’incidente, ma è stata ostacolata dal vedere i bambini torturati.

IHD ha preparato un rapporto

Il co-presidente delLa sezione di IHD di Adana İlhan Öngör ha affermato che le violazioni dei diritti umani sono una pratica diffusa nel carcere chiuso di tipo E Kürkçüler di Adana, e ha osservato che la sezione ha preparato un rapporto su queste violazioni e le ha condivise con l’opinione pubblica. Öngör ha indicato che una indagine sulle guardie carcerarie è stata avviata dopo il rilascio di questo rapporto,ma gli atti contro i ragazzini detenuti sono proseguiti e si sono intensificati.Öngör ha detto che le guardie maltrattati Y.D. durante una lite che ha avuto luogo durante la visita della famiglia di Y.D..

Bambini torturati

Öngör ha affermato che le guardie hanno anche picchiato gli altri prigionieri che hanno contestato il maltrattamento di Y.D,e l’amministrazione del carcere ha messo tutti nel braccio B21 dove sono stati spostati in un altra cella senza letti in cui sono stati picchiati tutta la notte.ll direttore della prigione ha rifiutato di incontrarsi con gli avvocati della Commissione legale, che avevano chiesto un per discutere l’incidente.

Esilio

Öngör ha enfatizzato che più di 40 ragazzini sono stati esiliati nel carcere di Konya,Elazığ, Maraş e in altre città attorno alle 4.00 del 21 maggio dopo essere stati torturati, il che  che renderà più difficile per le loro famiglie  far loro visita in quanto tutte le famiglie vivono in Adana.Öngör ha dichiarato che le torture e l’esilio dei bambini detenuti ha violato diversi diritti umani e ha avuto un impatto negativo sulla psicologia dei bambini. Infine, Öngör chiesto a tutti di alzare la voce contro la tortura di bambini in Adana.

ANF

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Memet Sıddık Akış, co-sindaco eletto del comune di Hakkari, è stato arrestato questa mattina e sostituito dal governatore di Hakkari. Il fascicolo investigativo utilizzato...

Turchia

La deputata del partito DEM Ceylan Akça-Cupolo chiede un’indagine sullo sfollamento forzato della popolazione di Sur avvenuto dopo la distruzione del quartiere storico. Il...

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...