Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Diritti umani

Pesante bilancio del coprifuoco: 228 civili uccisi

Il portavoce di HDP Ayhan Bilgen ha dichiarato che il numero di coprifuoco dichiarati per 56 volte in 20 distretti di sette provincie ha raggiunto i 253 giorni in totale.Il parlamentare di Kars del Parito democratico dei popoli (HDP) Ayhan Bilgen,ha condiviso il rapporto dei civili uccisi nelle zone sottoposte a coprifuoco.Bilgen ha affermato che non c’è una basa giuridica per il coprifuoco  che ha descritto come un “assedio”.HDP Ayhan Bilgen ha dichiarato che il numero di coprifuoco dichiarati per 56 volte in 20 distretti di sette provincie ha raggiunto i 253 giorni in totale.

228 civili uccisi in 20 distretti

I dati relativi alla dichiarazione di Bilgen sono come segue:

-A Cizre dove il coprifuoco è stato proclamato 5 volte,l’ultimo coprifuoco è stato dichiarato il 14 dicembre 2015.Nell’assedio durato 17 giorni 23 persone sono state uccise e a partire da luglio 2015hanno complessivamente perso la vita 56 persone.

– A Silopi dove il coprifuoco è stato proclamato 3 volte,l’ultimo coprifuoco è stato dichiarato il 4 dicembre 2015.Nell’assedio durato 17 giorni 15 persone sono state uccise e a partire da luglio 2015 hanno perso la vita complessivamente 29 persone.

– A Sur dove il coprifuoco è stato dichiarato 6 volte,l’ultimo coprifuoco è stato dichiarato il 2 dicembre 2015.Nell’assedio durato 28 giorni 12 persone sono state uccise e a partire da luglio 2015 hanno perso la vita complessivamente 17 persone.

– A Nusaybin dove il coprifuoco è stato dichiarato 7 volte,l’ultimo coprifuoco è stato rimosso il 24 dicembre 2015.Nell’assedio che è durato 11 giorno 3 persone sono state uccise e a partire da luglio 2015 5 persone complessivamente la vita.

– A Dargeçit dove il coprifuoco è stato dichiarato due volte,l’ultimo coprifuoco è stato rimosso il 29 dicembre 2015.Nell’assedio durato 19 giorni 3 persone sono state uccise e a partire da luglio 5 persone complessivamente hanno perso la vita.

Oltre a questi cinque distretti,nell’assedio imposto in 15 diversi distretti,113 cittadini hanno perso la loro vita mentre centinaia di altri sono rimasti feriti e sono diventati disabili in modo permanente.61 bambini e 36 donne  complessivamente hanno perso la vita.114 persone sono state uccise nelle stragi ad Ankara,Suruç e Zergele.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Il Comitato esecutivo centrale del partito DEM ha avvertito che gli attacchi contro gli operatori della stampa libera in Turchia e in Europa sono...

Turchia

L’Associazione per i Diritti Umani è un’organizzazione volontaria per i diritti umani, indipendente dallo Stato, dal governo e dai partiti politici, che osserva le...

Turchia

L’organizzazione provinciale di Qers (Kars) del Partito Dem ha chiesto al comitato elettorale provinciale di annullare le elezioni in città. Il Partito per l’uguaglianza...

Turchia

WAN – Le proteste sono iniziate in tutta la città dopo che Abdullah Zeydan, che ha vinto le elezioni per la carica di co-sindaco...