Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Diritti umani

6 donne uccise in una settimana in Kurdistan

Continuano gli attacchi contro la richiesta di autonomia in Kurdistan.La scorsa settimana 6 donne sono state uccise a Cizre,Silopi e Nusaybin.Güler Yamanak (in cinta di 8 mesi) è stata colpita al grembo ed ha perso il suo bambino.

La politica di guerra prosegue contro la richiesta di autonomia in Kurdistan.Le donne sono all’avanguardia per quanto riguarda la costruzione di un nuovo modello di vita e vengono prese di mira dagli attacchi.Decine di donne sono state uccise negli attacchi,e nell’ultima settimana 6 donne sono state uccise e decine sono rimaste ferite.

2 donne sono state uccise a Nusaybin in una settimana

Dopo che è stato proclamato il quinto coprifuoco a Nusaybin distretto di Mardin sono cominciati gli attacchi che stanno ancora continuando.Fehime Akti (55 anni) ha perso la sua vita.Secondo le informazioni ricevute Fehime è stata colpita da cecchini nel quartiere Yenişehir di Nusaybin. Anche Emire Gök (39 anni) è stata uccisa.Secondo le dichiarazioni di testimoni era uscita per il foraggio degli animali e le forze dello stato l’hanno colpita.

9 cittadini sono stati uccisi in una settimana a Silopi

Ayşe Buruntekin (40) madre di 9 figli era andata sul tetto della sua abitazione nel quartiere Cudi di Silopi.Ayşe è stata uccisa dai corpi speciali.Il suo corpo non poteva essere recuperato a causa dei colpi di artiglieria e dal fuoco aperto dai veicoli blindati.Nello stesso giorno due donne sono state uccise a Nusaybin.

Taybet İnan (57) è stata gravemente ferita dai corpi speciali e suo fratello Yusuf İnan (40), padre di sei è stato ucciso nello stesso attacco.Taybet non è stata portata all’ospedale a causa dei colpi di artiglieria.È morta a causa delle perdita di sangue.2 donne sono state uccise e un bimbo non ancora nato è stato ucciso a Cizre

Zeynep Yılmaz (45) è stata colpita alla testa nel quartiere Cudi di Cizre.Non è stato possibile portarla all’ospedale ed ha perso la vita.Nello stesso giorno molte persone sono rimaste ferite.

Hediye Şen (30) è stata uccisa davanti ai suoi tre bambini nel terzo giorno di coprifuoco a Cizre distretto di Şırnak.L’ufficio del pubblico ministero ha assunto la “decisione di segretezza”sulle indagini.Per la stessa ragione non è stato consentito al suo avvocato di accedere all’autopsia.

Güler ha perso il suo bambino.

Güler Yamalak( incita di 8 mesi) è stata colpita al grembo nel quartiere Nur di Cizre dai corpi speciali.Dopo essere stata portata all’ospedale è stata sottoposta all’intervento,ma ha perso il suo bambino.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Memet Sıddık Akış, co-sindaco eletto del comune di Hakkari, è stato arrestato questa mattina e sostituito dal governatore di Hakkari. Il fascicolo investigativo utilizzato...

Turchia

La deputata del partito DEM Ceylan Akça-Cupolo chiede un’indagine sullo sfollamento forzato della popolazione di Sur avvenuto dopo la distruzione del quartiere storico. Il...

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...