Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Diritti umani

La polizia turca massacra 3 donne a Nusaybin, Cizre e Silopi

Mentre l’assalto delle forze dello stato turco continua nelle regioni curde,l’aumento degli attacchi in corso stanno costando ogni giorno al vita di più civili.Tre madri curde oggi hanno perso la vita a seguito degli attacchi dei corpi speciali di polizia.

NUSAYBIN

A Nusaybin distretto di Mardin dove il coprifuoco rimane in vigore per il settimo giorno,la 39enne Emire Gök, madre di quattro figli ha perso la vita domenica pomeriggio a seguito degli attacchi delle forze dello stato domenica pomeriggio.Secondo testimoni, la Gök è stata colpita e uccisa dopo essere andata nel giardino di casa sua nel quartiere Gırnavas che si trova fuori dalla zona di coprifuoco.È stato riferito che Emire Gök, è stata colpita da proiettili al collo e al piede.

CİZRE

A Cizre distretto di Şırnak ,che si è lasciata dietro 7 giorni di coprifuoco gli attacchi delle forze dello stato con armi pesanti e cari armati si sono intensificati principalmente nel quartiere Cudi.Zeynep Yılmaz (40) ha perso la sua vita a causa del fuoco aperto dalla polizia da un veicolo blindato.Il corpo della Yilmaz rimane nel quartiere e non è stato possibile trasferirlo all’ospedale a causa dell’assedio in corso e dei pesanti scontri.

SİLOPİ

Un altra donna la 40 enne Ayşe Buruntekin è stata anch’essa colpita a morte dai corpi speciali della polizia a Silopi..Buruntekin,madre di 9 è stata uccisa sul tetto della sua abitazione nel quartiere Cudi,che è stato oggetto di intensi colpi di artiglieria.Il suo corpo viene tenuto nell’abitazione in quanto le forze dello stato continuano a sparare nella zona.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...

Turchia

Sara Kaya, ex co-sindaco del distretto di Nusaybin a Mardin, è stata rilasciata dal carcere il 9 maggio dopo un lungo periodo di detenzione....

Turchia

Un gruppo di 159 accademici, scrittori, parlamentari e avvocati ha chiesto il rilascio delle persone imprigionate nel processo di Kobanê e ha affermato: “Questo...