Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Diritti umani

A Silvan la polizia ha sparato a un bambino di 5 anni

A Silvan,distretto di Diyarbakir,dove all’inizio della giornata le forze armate turche hanno avviato un’operazione militare,corpi speciali della polizia hanno sparato a un bambino di 5 anni di nome Abdullah Güney.

Mentre l’elettricità,l’acqua i servizi internet rimangono interrotti,un grosso numero di soldati e veicoli blindati sono stati da ieri sera inviati al distretto.

Il parlamentare di HDP di Batman Ali Aslan che si trova attualmente a Silvan ha affermato quanto segue a riguardo della situazione di Silvan:”Le forze dello stato stanno attaccando e assassinando civili con modalità mongoliche.Vogliono intimidire la gente e costringerli alla resa.

Chiedo a tutte le organizzazioni internazionali, alle Nazioni Unite in primo luogo, di inviare delegazioni per testimoniare le atrocità di stato in atto “.Il deputato di HDP ha inoltre invitato il popolo curdo a sollevarsi contro questa politica di annientamento.

ANF

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Memet Sıddık Akış, co-sindaco eletto del comune di Hakkari, è stato arrestato questa mattina e sostituito dal governatore di Hakkari. Il fascicolo investigativo utilizzato...

Turchia

La deputata del partito DEM Ceylan Akça-Cupolo chiede un’indagine sullo sfollamento forzato della popolazione di Sur avvenuto dopo la distruzione del quartiere storico. Il...

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...