Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Donne

346 donne assassinate in Turchia nei primi 10 mesi del 2015

La fondazione Umut ha rilasciato i dati del 2015 riguardanti la violenza contro le donne,che ha registrato un notevole aumento in comparazione con l’anno precedente.346 state assassinate in Turchia nei primi 10 mesi di quest’anno.Di queste 268 sono state uccise e 73 sono state ferite da uomini con varie armi incluse pistole e coltelli.

Un totale di 46 donne sono state uccise dai loro ex mariti o amici che successivamente hanno commesso suicidio utilizzando la stessa pistola.La fondazione non ha dati disponibili sulla sorte
di decine di donne che sono sopravvissute a tali attacchi con gravi ferite.

Secondo i dati,Istanbul guida il tasso di registrazione dei femminicidi commessi nei primi mesi del 2015,assistendo all’uccisione di 29 donne ed il ferimento di altre 4.

Istanbul è seguita dalle seguenti città che spesso sono divenute lo scenario dell’uccisione di donne:zmir, Ankara, Adana, Kocaeli, Mersin, Gaziantep e Diyarbakır.

Diyarbakır e Van  invece hanno assistito negli ultimi anni a molti “suicidi sospetti”di donne.

L’aumento del tasso di un ordine di protezione per le donne è rivelato dai seguenti dati rispetto agli anni:

38 mila nel 2009,

45 mila  nel2010,

58 mila nel in 2011,

176 mila nel2013,

188  mila nel 2014.

NEWS DESK – ANF

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...

Turchia

Sara Kaya, ex co-sindaco del distretto di Nusaybin a Mardin, è stata rilasciata dal carcere il 9 maggio dopo un lungo periodo di detenzione....

Turchia

Un gruppo di 159 accademici, scrittori, parlamentari e avvocati ha chiesto il rilascio delle persone imprigionate nel processo di Kobanê e ha affermato: “Questo...