Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Iniziative

1°novembre Giornata mondiale di mobilitazione per Kobane-Iniziative

A un anno dalla mobilitazione di massa degli attivisti di tutto il mondo, che ha creato la più vasta azione simultanea in solidarietà con il popolo curdo mai esistita, un altro appello ha chiamato gli attivisti a raccolta, ancora una volta, per Kobane il 1 ° novembre.

Stavolta, l’appello del Comitato per la Ricostruzione di Kobane, sostenuto dalla Commissione Civile Europea per la Turchia (EUTCC) e dalla Campagna per la Pace in Kurdistan, è stato firmato da centinaia di individui e decine di organizzazioni che rappresentano migliaia di persone. I firmatari includono il Prof. Noam Chomsky, l’Avvocato Michael Mansfield QC, il famoso cantante palestinese Reem Kelani, e il difensore dei diritti umani Bianca Jagger, assieme ad accademici, artisti e attivisti illustri provenienti dai luoghi più remoti, come dal Messico, dalla Danimarca, dall’Afghanistan, dalla Catalunya, dai Paesi Baschi, dagli Stati Uniti e dall’India, tutti offrono il proprio sostegno.

L’appello afferma: “Si dovrà pertanto fare pressione sul governo dell’AKP ad Ankara perché si prendano provvedimenti immediati per permettere che gli approvvigionamenti medici, alimentari e di vestiario essenziali arrivino a Kobane”. Chiede inoltre che il Cantone di Kobane, congiuntamente a tutti gli altri cantoni autodichiarati che compongono l’Amministrazione Democratica del Rojava, al nord della Siria, siano riconosciuti e sostenuti a livello internazionale.

Per celebrare la Manifestazione Globale per la Libertà e per la Ricostruzione di Kobane, com’è stato chiamato l’evento, le azioni avranno luogo in tutto il mondo questa domenica. Nel condannare il continuo embargo su Kobane, le azioni chiedono un corridoio umanitario che faciliti il passaggio degli aiuti nella città, che deve ancora far fronte agli attacchi di ISIS e a un embargo da parte della Turchia, dal nord.

Come scrive il Consiglio Esecutivo di Kobane in una nota a sostegno della giornata di azione, il prezzo della vittoria a Kobane è stato elevato, con il 70% della città distrutta. Tuttavia, prosegue il comunicato: “La volontà, il desiderio e la determinazione delle persone a tornare alle loro case e far rivivere la loro città, sono molto forti, rendendoli la prima linea dell’umanità contro il terrorismo globale”

Invitiamo tutti a partecipare alle manifestazioni del 1 Novembre (alcuni in 31 ottobre), Giornata Mondiale di mobilitazione per Kobane. Oltre Roma, Firenze, Bologna, Torino, Genova, Napoli, Cagliari, Palermo (31 luoghi in Italia) circa 400 manifestazioni si terranno in tutto il mondo. Tra queste ci sono Barcellona, ​​Madrid, Bilbao,Barcelona (Spain); Sydney, Adelaide (Australia); Londra (UK), Bruxelles (Belgio); Basilea, Bern (Svizzera), Cologna, Duseldorf, Francoforte, Berlin ect (32 città in Germania) ; Paris, Marsiglia ect.(4 città in Francia); Kabul, Jalalabad, Farah, Herat, Takhar, Bamyan ( 7 città in Afghanistan) , per citarne solo alcuni. Sono previste manifestazioni anche in Pakistan, India, Brasile, Argentina, Venezuela, Stati Uniti, Canada, Sud Africa, Giappone e Cina.

Manifestazioni 31- 1 Novembre in Italia

ROMA, Sabato 31 ottobre ore 15 P.za dell’Esquilino

TORINO, Sabato 31 ottobre-Presidio ore 10-Corteo ore 14.30-Ex stazione Ceres-Corso Giulio Cesare

FIRENZE, Sabato 31 ottobre Piazza Santa Maria Novella ore 15.30

PORDENONE, Domenica 1 Novembre ore 15.00 – P.tta Cavour
VILLA SAN GIOVANNI (RC), Domenica 1 novembre ore 18.30- Nuvola Rossa, Via II novembre 82

BOLOGNA, Domenica 1 Novembre ore 16:00 Piazza XX Settembre/Autostazione

CAGLIARI,
Sabato 31 ottobre ore 10.00 Piazza Garibaldi

 

UIKI Onlus – Rete Kurdistan

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Iniziative

10° Anniversario del Genocidio di Şengal. Sabato 3 agosto al CSOA La Strada- Roma    

Appelli

All’alba del 22 maggio scorso, durante una vasta operazione di polizia, Talip è stato arrestato con una serie di accuse infamanti e surreali. Attualmente...

Iniziative

Bologna – Il 2 luglio 2024, al  Botanique – Giardini di Filippo Re a Bologna, si terrà “Tempo di Speranza”, un evento dedicato all’autodeterminazione...

Iniziative

Retrospettive Mediorientali-Imperialismo turco-Resistenza curda e conflitto palestinese..ne parliamo con,,,, Murat Cinar giornalista turco residente in Italia, esperto di Turchia e di Medio oriente, collaboratore...