Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Diritti umani

La parlamentare HDP: I ragazzi che lavoravano nella panetteria sono stati chiaramente assassinati

La parlamentare di Dirayet Tasdemir ha ispezionato la scena del crimine dove la polizia ha ucciso tre civili, due dei quali erano bambini. Tasdemir ha descritto l’incidente come una chiara esecuzione e ha detto che non vi era alcun segno di una sparatoria sul luogo del delitto. Ha osservato che l’arresto di cinque testimoni mirava a coprire l’esecuzione di polizia.

Non ci sono prove di una sparatoria sul luogo del delitto

Tasdemir ha sottolineato che i due ragazzini assassinati stavano lavorando al forno, e sono stati chiaramente giustiziati. Il deputato di HDP ha affermato che i due bambini si sono nascosti dietro a una finestra di vetro quando hanno visto due veicoli blindati che si avvicinano alla panetteria, e che non vi era alcun segno di una sparatoria sul luogo del delitto. Tasdemir ha dichiarato che il proprietario della panetteria e anche i residenti del quartiere hanno confermato che i bambini stavano lavorando al panificio, e testimoni riferiscono che gli agenti di polizia per operazioni  speciali provato a mettere sui bambini uccisi i vestiti dei guerriglieri. Tasdemir ha fatto notare che i corpi dei bambini sono stati portati a Erzurum senza dare informazioni ai loro genitori,e che le 5 persone che hanno assistito all’incidente sono state poste in detenzione presso la questura di Diyadin. Ha evidenziato che vi è stata una chiara esecuzione chiara,che gli agenti di polizia stanno cercando di coprire.

Il procuratore non è ancora giunto sul luogo del delitto

Tasdemir ha dichiarato di aver parlato con il procuratore,il quale  non conosceva i dettagli e pensava che ci fosse stata una sparatoria senza aver visitato il luogo del delitto. Tasdemir ha affermato di aver chiesto al procuratore perchè non fosse ancora andato sul luogo del delitto,e gli è stato risposto che c’era una sparatoria e che non c’era sicurezza.

Osservando che lo stato stava cercando di nascondere l’incidente cancellando le prove fornendo la scusa di una sparatoria, Tasdemir aggiunto che non hanno ancora ricevuto informazioni riguardanti le generalità del terzo ucciso che è stato ucciso e trascinato da un panzer polizia la scorsa notte.

Orhan Aslan  e Emrah Aydemir , che lavoravano  in una panetteria a Diyadin ieri sera sono stati uccisi dalla polizia mentre stavano andando a portare un po ‘di legno proveniente da un magazzino alla panetteria.

Il corpo di un altro uomo morto è stato trovato questa mattina tra le rovine delle case nel quartiere Murat a Diyadin questa mattina. Secondo un articolo di Diha testimoni hanno riferito che il corpo di un uomo giustiziato è stato trascinato dietro un panzer della  polizia e portato nel quartiere Murat. Nel quartiere ci sono anche segni di sangue e di trascinamento.

ANF

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

L’Associazione per i Diritti Umani è un’organizzazione volontaria per i diritti umani, indipendente dallo Stato, dal governo e dai partiti politici, che osserva le...

Turchia

L’organizzazione provinciale di Qers (Kars) del Partito Dem ha chiesto al comitato elettorale provinciale di annullare le elezioni in città. Il Partito per l’uguaglianza...

Turchia

WAN – Le proteste sono iniziate in tutta la città dopo che Abdullah Zeydan, che ha vinto le elezioni per la carica di co-sindaco...

Turchia

Affermando che il diritto di essere eletto del co-sindaco della municipalità metropolitana di Van, Abdullah Zeydan, è stato usurpato per ordine del ministro della...