Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it
Bullet holes mark the sign after assailants opened fire on the headquarters of the pro-Kurdish Peoples’ Democratic Party, (HDP) early on April 18, 2015 in Ankara. Security guards protecting the building responded and the assailants ran away, according to the official, who added that there were no casualties. AFP PHOTO/ADEM ALTAN

Diritti umani

168 attacchi contro l’HDP in due mesi e mezzo

Secondo un nuovo rapporto dell’Associazione dei diritti umani(IHD) in Turchia dal 23 marzo al 3 giugno ci sono stati 168 attacchi al Partito democratico dei popoli.Gli attacchi all’HDP hanno costituito quasi il 90% di tutte le violenze correlate alle elezioni.

IHD ha tenuto oggi ad Ankara una conferenza stampa circa l’abuso dei diritti politici durante la campagna elettorale parlamentare in Turchia.

Gli osservatori hanno registrato 187 episodi di repressione, attacchi, minacce e repressione della polizia mirate alle sedi a elettorali,ai candidati e ai raduni dei partiti politici.La stragrande maggioranza degli attacchi (168) erano contro l’HDP,12 attacchi contro l’AKP, 5 contro il CHP e 2 contro l’MHP.

Dei 97 feriti negli attacchi, 93 sono membri dell’HDP. 32 membri HDP hanno segnalato tortura o maltrattamenti in custodia. Il governo ha emanato il divieto di due manifestazioni dell’HDP,di un concerto e un corteo. Un raduno dell’HDP è stato riassegnato. Il governo ha arrestato 183 persone collegate a violenze durante le elezioni,ma solo 8 di questi sono detenuti con accuse pendenti.

Un team di 2500 persone presso l’Associazione per i diritti umani e indipendente dalla piattaforma di monitoraggio per le elezioni,sta lavorando monitorare il processo elettroale in 48 su 81 province della Turchia.

I gruppi affermano che presenteranno denunce al Consiglio europeo e all’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in europa in materia di ostacoli al processo di monitoraggio da parte di funzionari elettorali.

JINHA

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

La deputata del partito DEM Ceylan Akça-Cupolo chiede un’indagine sullo sfollamento forzato della popolazione di Sur avvenuto dopo la distruzione del quartiere storico. Il...

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...

Turchia

Sara Kaya, ex co-sindaco del distretto di Nusaybin a Mardin, è stata rilasciata dal carcere il 9 maggio dopo un lungo periodo di detenzione....