Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Kurdistan

200 intellettuali chiedono al governo la sicurezza elettorale

200 persone,giornalisti,accademici,artisti,poeti e scrittori hanno  fatto appello al governo per garantire urgentemente elezioni libere e pacifiche.Il testo intitolato “Appello d’emergenza” è come segue:

“Oggi il Medio Oriente è un bagno di sangue.Oggi la Turchia ha bisogno mai come prima di giuste elezioni.Chiediamo al governo elezioni sicure e pacifiche senza cedere a interventi inquieti e illegali del Presidente.

Giorno dopo giorno diventeremo più ansiosi

“Il nostro paese è stato governato da un regime che ha violato la legge per un lungo periodo.La magistratura è diventata dipendente degli interventi sotto la copertura della lotta contro la ‘struttura parallela’. . E ‘diventato impossibile controllare la magistratura. Una tutela politica è stato creata dai trasgressori che vivono nei palazzi.Lo sbarramento elettorale e altre pratiche antidemocratiche impediscono elezioni eque e indipendenti. A peggiorare le cose, il presidente conduce campagne elettorali contro la costituzione e la situazione diventa confusa.

Il Presidente sta sfruttando la religione per fini politici e  la polarizzazione della società con la volontà sul sistema presidenziale.In una regione in cui centinaia di persone vengono massacrate a causa di guerre di religione in Iraq e Siria e l’ostilità religiosa e le guerre sono aumentate,il Presidente frazionalizza la società e indica la gente come un bersaglio con implicazioni come:”alevismo”,”zorosatrismo”,”yazdanismo” E ‘una situazione disperata.

“Diventiamo giorno dopo gioeno più ansiosi in mentre gli uffici elettorali del Partito democratico dei popoli (HDP)  sono stati aggrediti fisicamente,e  allo stesso tempo con la campagna lanciata contro l’HDP per non permettergli di passare la soglia di sbarramento”.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

L’Associazione per i Diritti Umani è un’organizzazione volontaria per i diritti umani, indipendente dallo Stato, dal governo e dai partiti politici, che osserva le...

Turchia

L’organizzazione provinciale di Qers (Kars) del Partito Dem ha chiesto al comitato elettorale provinciale di annullare le elezioni in città. Il Partito per l’uguaglianza...

Turchia

WAN – Le proteste sono iniziate in tutta la città dopo che Abdullah Zeydan, che ha vinto le elezioni per la carica di co-sindaco...

Turchia

Affermando che il diritto di essere eletto del co-sindaco della municipalità metropolitana di Van, Abdullah Zeydan, è stato usurpato per ordine del ministro della...