Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Diritti umani

Durante la campagna elettorale l’Hdp è stato colpito 114 volte

IHD(Associazione dei diritti umani)ha divulgato un rapporto riguardante gli attacchi contro i partiti politici durante la campagna elettorale di quest’anno,tra il 23 Marzo ed il 19 maggio.Secondo il rapporto di IHD gli attacchi contro i partiti politici hanno raggiunto il culmine durante gli ultimi due mesi.

Durante la campagna elettorale sono stati condotti 126 attacchi contro i partiti politici,114 dei quali hanno preso di mira l’HDP (Partito democratico dei popoli),32 suoi esponenti sono stati soggetti a torture e a maltrattamenti.7 attacchi sono stati effettuati contro l’AKP(Partito della giustizia e dello sviluppo),4 contro il CHP(Partito repubblicano del popolo) e 1 contro l’MHP(Partito del movimento nazionalista).

Contraddicendo le accuse che l’HDP  stia racimolando voti con le minacce,il rapporto rivela che è l’HDP che si trova ad affrontare la maggior parte delle minacce e degli attacchi.

Il rapporto afferma che delle 49 persone attaccate,47 sono membri e sostenitori dell’HDP,rivelando anche che 7 persone sono state fermate in relazione agli attacchi e solo una è stata arrestata.

Secondo il rapporto,un totale di 125 persone sono state poste in detenzione durante la campagna elettorale e tra di esse 8 sono state arrestate,mentre 32 esponenti dell’HDP hanno subito torture e maltrattamenti.Nello stesso periodo è stato imposto un divieto a due manifestazioni,anche ad un concerto e a un raduno stata negata l’area per un altro comizio.

Il presidente generale di IHD Öztürk Türkdoğan ha elencato le seguenti proposte allo scopo di eliminare le violazioni evidenziate nel rapporto:

*Il linguaggio dell’emarginazione e dell’incriminazione utilizzato dalle autorità politiche durante la campagna elettorale deve essere abbandonato,i partiti politici che sono uguali davanti alla legge devono essere trattati nello stesso modo.

* Il presidente Erdogan deve conservare l’imparzialità e rispettare il principio di oggettività, e porre fine ai comizi durante la campagna elettorale.Il presidente deve anche porre fine alle considerazioni contro i partiti politici di opposizione e all’intervento nella competizione politica tra i partiti.

* Il supremo comitato delle elezioni(YSK)che si occupa di garantire la pratica delle elezioni in linea con il principio di onestà deve adempiere al suo dovere di cautela contro le considerazioni di marginalizzazione e di odio che prendono di mira i partiti politici che prendono parte alle elezioni.

* Gli attacchi principalmente all’HDP durante la campagna elettorale sono utilizzati come provocazione da vari gruppi che mirano a porre a termine il processo di pace e di risoluzione

* Gli attentati all’HDP a Mersin e a Adana rivelano che le organizzazioni illegali all’interno dello stato sono ancora in vigore.Date le circostanze,l’autorità politica deve adempiere al suo dovere di adottare precauzioni contro le bande di organizzazioni all’interno dello Stato.

.

ANKARA – ANF

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Memet Sıddık Akış, co-sindaco eletto del comune di Hakkari, è stato arrestato questa mattina e sostituito dal governatore di Hakkari. Il fascicolo investigativo utilizzato...

Turchia

La deputata del partito DEM Ceylan Akça-Cupolo chiede un’indagine sullo sfollamento forzato della popolazione di Sur avvenuto dopo la distruzione del quartiere storico. Il...

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...