Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Diritti umani

In Turchia e Kurdistan del nord incarcerati 2200 minori

L’iniziativa “Juvenile Prisons Must Be Banned” ha richiamato l’attenzione sulle continue violazioni di diritti e i maltrattamenti di prigionieri minori, che secondo i dati corrispondono attualmente a 2200 minori incarcerati in Turchia e nel Kurdistan del Nord.

L’iniziativa “Juvenile Prisons Must Be Banned” ha tenuto una conferenza stampa presso la sede dell’IHD (Associazione per i Diritti Umani) ad Ankara con la partecipazione del proprio comitato esecutivo e dei rappresentanti di alcune organizzazioni non governative.

In questa sede Hüseyin Küçük, membro dell’IHD, ha affermato che è attualmente presente un totale di 2200 minori nelle prigioni in Turchia e nel Kurdistan del Nord, tra cui 542 condannati e 1658 in custodia cautelare.

Küçük ha comunicato che sono state raccolte 27000 firme durante la campagna lanciata dall’Iniziativa e che queste saranno sottoposte alla Diriezione Generale delle Carceri e degli Istituti di detenzione.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Memet Sıddık Akış, co-sindaco eletto del comune di Hakkari, è stato arrestato questa mattina e sostituito dal governatore di Hakkari. Il fascicolo investigativo utilizzato...

Turchia

La deputata del partito DEM Ceylan Akça-Cupolo chiede un’indagine sullo sfollamento forzato della popolazione di Sur avvenuto dopo la distruzione del quartiere storico. Il...

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...