Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Kurdistan

Le bande bruciano i loro morti o usano fosse comuni a Kobanê!

E’ emerso che le bande di ISIS, dopo aver subito pesanti perdite nelle ‘operazioni di liberazione’ lanciate dai combattenti delle YPG/YPJ a sud e sud-ovest della città, bruciano i cadaveri dei loro morti o li seppelliscono in fosse comuni nelle case in cui avevano preso posizione.

L’operazione di liberazione delle YPG/YPJ ha eliminato le bande da molte posizioni a sud e sud-ovest della città. I combattenti delle YPG/YPJ che entrano nelle case precedentemente occupate dalle bande di ISIS hanno raccontato ai giornalisti quello che hanno trovato.

Cadaveri bruciati!

Il combattente delle YPG Brûsk Kobanê ha dichiarato: “Via via che le bande si ritirano in seguito alle nostre azioni, bruciano i cadaveri dei loro morti per nascondere le loro perdite. Ci sono corpi bruciati ovunque”. Video di cadaveri bruciati nelle case di molte strade liberate dimostrano che questo è vero. Inoltre è stata richiamata l’attenzione sui turni di servizio in cirillico scritti sui muri.

Fosse comuni nelle case!

Sono state anche rinvenute fosse comuni all’interno delle case. Queste tombe sono state scoperte in alcune case nel sud della città in precedenza occupate da membri delle bande. Sulle pareti delle case sono state trovate liste di morti scritte in ceceno, arabo e azero. Kobanê ha aggiunto: “Le bande, che stanno subendo pesanti perdite nel corso delle nostre operazioni, stanno cercando di nascondere in questo modo le loro perdite. Continueremo le nostre operazioni fino a quando la città sarà interamente liberata da queste bande “.

ANF – Kobanê 26.12.2014

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

L’Associazione per i diritti umani ha affermato che nei primi sei mesi del 2024 si sono verificate 3.900 violazioni dei diritti nel Kurdistan settentrionale....

Turchia

Ad Amed (Diyarbakir) i sostenitori di Hüda Par stanno diventando sempre più violenti. Il partito islamista, che l’anno scorso è entrato nel parlamento turco...

Diritti umani

ŞIRNEX – Molti edifici storici saranno allagati se verrà completata la costruzione della “diga Cizre” sul fiume Tigri. Il progetto della “Diga di Cizre”...

Diritti umani

I resti di 139 persone che si ritiene siano state massacrate dall’Isis sono stati ritrovati in una fossa comune a Tal Afar, a ovest...